La creatività è soprattutto la capacità di porsi continuamente delle domande

Frase di Piero Angela
La creatività è soprattutto la capacità di porsi continuamente delle domande

Oggi il sito del quotidiano La Repubblica ci ha ricordato che è il compleanno di Piero Angela. Quale modo migliore – nel mio piccolo – per fargli gli auguri, se non cerebrarlo con una sua frase?

La creatività è soprattutto la capacità di porsi continuamente delle domande

Data l’immagine televisiva di questo personaggio (che mi ricorda lo stereotipo anglosassone) è difficile associare ad Angela la parola creatività: forse la vedremo più adatta a Mozart o ad un qualsiasi umorista satirico.

Angela stesso risponde a questo nostro dubbio: occorre farsi domande

Un esempio pratico mi serve per spiegarmi meglio: immaginate di leggere un qualsiasi mio articolo e poi domandatevi

Cosa avrebbe scritto Matteo se…?

Completate la frase come meglio credete, ma la risposta è una sola: avrei scritto qualcosa di diverso, così come diverso sarebbe stato un articolo di Consolata sullo stesso argomento.

È la regola numero uno della vitanon dare mai niente per scontato.

 

 

2 commenti su “La creatività è soprattutto la capacità di porsi continuamente delle domande”

  1. Verissimo Matteo!
    Innanzi tutto, auguri a Piero Angela che lui, paradossalmente, è una persona altamente creativa; basti vedere le sue trasmissioni e, ancor più, l’avere avuto l’idea geniale di utilizzare la TV come mezzo di “formazione scientifica di massa”. Per il resto, sì, l’articolo come sempre espone in modo chiaro e sintetico una disamina perfetta.

    Cos’è la creatività? possiamo essere tutti creativi o ci sono persone più o meno predisposte?
    Sicuramente ciascuno di noi, su uno stesso argomento, scriverebbe cose diverse; basti pensare ai famosi “temi in classe”. Ecco, ad esempio, in questo caso, fatte alcune eccezioni, la maggior parte dei prof non dimostra creatività, dando per scontato che ciascun allievo scriva e legga esclusivamente il proprio tema.
    Vi immaginate come sarebbe invece bello, creativo e stimolante se ciascuno potesse leggere i lavori degli altri?
    A tal proposito, mi viene sempre in mente una bellissima frase dello scrittore e drammaturgo irlandese George Bernard Shaw: Se tu hai una mela, e io ho una mela, e ce le scambiamo, allora tu ed io abbiamo sempre una mela ciascuno. Ma se tu hai un’idea, ed io ho un’idea, e ce le scambiamo, allora abbiamo entrambi due idee.
    E da cosa nasce cosa… Ecco che allora, la creatività, non è solo non dare mai nulla per scontato, o la capacità di porsi delle domande. Ma è la voglia e la forza di trovare risposte a quelle domande, partendo dalla capacità di scambiarsi idee e di saper ascoltare anche pareri diversi. In una parola “dialogare”.

Rispondi