Story of my life: what I planned, what happened

storylifewhatplannedwhathappened
Story of my life: what I planned, what happened

Oggi voglio cominciare raccontandovi un fatto che mi è appena successo: stavo completando questo post quando ho sbagliato a premere un tasto. L’articolo che stavo scrivendo mi pareva convincente: immaginate la mia delusione quando mi sono reso conto che il lavoro appena fatto era andato perduto.

Potevo stare più attento, questo è vero…ma trovo che l’accaduto sia calzante per la frase di stasera, condivisa dalla pagina Facebook Brightside

Story of my life: what I planned, what happened

Tutti vorremmo che nella nostra vita filasse tutto liscio, ma non è possibile. A volte capitano degli imprevisti che ci obbligano cambiare strada.

Ciò che  – a prima vista – può sembrarci un evento infausto, dopo molto tempo può trasformarsi in un enorme colpo di fortuna: come avrebbe cantato Lucio Battisti, lo scopriremo solo vivendo.

La cosa bella  di tutto questo è che costruisce giorno per giorno ciò che siamo: unici ed irripetibili.