La famiglia è dove c’è amore…

FamigliaAmoreRoccoScozzarella
La famiglia è dove c’è amore. I legami di sangue non fanno necessariamente una famiglia. La famiglia è affinità e condivisione, la famiglia non necessariamente la trovi alla nascita, spesso la trovi cammin facendo

Ancor prima di scrivere l’articolo, l’immagine di oggi è stata condivisa dalla mia amica Manuela, che l’ha dedicata alla nostra comune amica Debora.

Si tratta (come ogni lunedì) di uno screenshot di Twitter, in cui la frase scritta dall’utente Rocco Scozzarella il giorno 11 novembre scorso recita

La famiglia è dove c’è amore. I legami di sangue non fanno necessariamente una famiglia. La famiglia è affinità e condivisione, la famiglia non necessariamente la trovi alla nascita, spesso la trovi cammin facendo

Aggiungere qualsiasi considerazione ad un pensiero simile è difficile: occorre pensare ai momenti in cui ci sentiamo bene.

Sicuramente, assoceremo il ricordo del momento ad una o più persone. Io ricordo con molto piacere

  • Le telefonate chilometriche con Manuela o con Flora
  • I film visti assieme ai miei compagni del corso di cinema

Sono solo due esempi, naturalmente, ma è facile immaginare che la telefonata o il film sarebbero stati incolori se – alla base – non ci fosse stato un certo grado di condivisione: oltre ad apprezzare ciò che stavamo facendo, apprezzavamo reciprocamente il fatto di farlo con quella persona.

Anche a voi sarà sicuramente capitato qualcosa di simile: un episodio (magari ripetuto nel tempo) in cui non si faceva nulla di speciale, a ben vedere, ma il fatto di condividere quella determinata esperienza con una persona a noi emotivamente vicina rendeva il tutto esclusivo.

Rispondi