Quando non sai se andare al lavoro

Immagine di un gatto al lavoro dalla pagina Facebook "Frasi Bellissime"
Quando non sai se andare al lavoro o lasciare il Paese e iniziare una nuova vita

Tutte le mattine, andando al lavoro, sulla metropolitana vedo persone che hanno la stessa espressione del gatto che sta guidando raffigurato nell’immagine condivisa dalla pagina Facebook Frasi Bellissime.

Sono persone comuni che, come me, stanno andando al lavoro, ma che vorrebbero essere altrove. Non è un caso che la frase reciti

Quando non sai se andare al lavoro o lasciare il Paese e iniziare una nuova vita

Sono sicuramente a favore di fare un viaggio ogni tanto o a cambiare lavoro quando questo non ci soddisfa più. Sono contrario ad unire le due cose. Chi lo vuole fare non considera:

  • Persone
  • Abitudini
  • Comodità

che ha acquisito nel corso del tempo nascendo e vivendo in Italia. Per quanto tutti vogliano proporre un cambiamento politico -sociale del Paese, nessuno si sporca mai le mani provando a cambiare atteggiamento, quasi trovassero più comodo scappare piuttosto che affrontare i propri problemi.

Se non si è più che determinati e sicuri, nessuno può risolvere i propri problemi semplicemente cambiando Paese. Per quanto possa essere criticata la nostra  Italia, occorre considerare che anche all’estero hanno i loro problemi da affrontare e non è tutto rose e fiori.

Il consiglio che vi posso dare è…partire dal basso, andando a riscoprire quelle vecchie passioni ed abitudini, aggiungendone di nuove per migliorare molto la giornata, lavorativa e non.

Per esempio, cucinando qualche volta anziché andare al ristorante, potreste scoprire la passione per pentole e padelle, provando in futuro ad aprire una piccola trattoria. Molte delle nostre passioni possono essere economicizzate, ma devono restare vive, altrimenti si anteporrebbe il ritorno economico al risultato tecnico.

L’estero potrete lasciarlo come meta per le vostre prossime vacanze: anche se lavorate con passione, vi affaticherete…ed è sempre utile riuscire a confrontarsi con altre culture.

Rispondi