Cosa non fare assolutamente con un acquario

non ferire un acquario
Cosa non fare assolutamente con un acquario

Ogni tanto, le pagine Facebook pubblicano frasi e immagini relative ai segni zodiacali. Io guardo sempre con curiosità ciò che scrivono relativamente all’acquario, il mio segno.

Oggi sulla pagina Facebook Aforismi ho trovato la frase

Cosa non fare assolutamente con…

Per quanto riguarda l’acquario, è stato scritto

Ferirli. È uno dei segni più sensibili. Ferendoli rischi seriamente di perderli. Un acquario è tendenzialmente vulnerabile e permaloso.

Mi è venuto un po’ da sorridere, perché questo passaggio – più che all’acquario – sembra essere adatto a tutte le persone. Non credo esista qualcuno al mondo che ami essere ferita: è il motivo principale per cui i rapporti si logorano.

Per quanto riguarda il carattere, lo ammetto: sono permaloso e vulnerabile, ma tutti hanno i loro difetti. Considerando i difetti, è facile cadere nel rischio di ferire qualcuno: spesso senza volerlo, andiamo a stuzzicare la parte negativa del carattere di qualcuno.

Se penso ai difetti caratteriali, mi vengono in mente:

  • L’incapacità di gestire rabbia e tristezza
  • L’invidia
  • La poca accondiscendenza

Che crediate agli oroscopi o meno, arrivati ad una certa età, è impossibile modificare il proprio carattere: sarebbe una sorta di recita….a meno che non impariate a gestire i vostri difetti. Prima di tutto, occorre riconoscere i difetti come tali, soprattutto quando si scatenano, diventando controproducenti per voi e per gli altri. Per esempio, siete abbastanza astiosi? Il classico contare fino a tre prima di rispondere potrebbe fare al caso vostro.

Spesso ho suggerito di scrivere qualcosa la sera prima di addormentarvi: potrete farlo anche relativamente ai lati caratteriali che vi causano disagio. Considerateli obiettivi che dovete realizzare per raggiungere una vita serena. Non sarà semplice, me ne rendo conto e non potrete diventare quadrati dopo essere nati tondi…ma forse diventerete esagonali.

Non potete pretendere che il mondo ascolti tutte le vostre necessità, ogni tanto dovete anche ascoltare le necessità altrui e adeguarvi, anche caratterialmente.

 

Rispondi