Non importa nient’altro

 

La domanda

Cosa importa nella vita?

riguarda tutti noi, anche se ti chiami James Hetfield e sei il cantante, leader e fondatore dei Metallica.

La canzone Nothing else metters trae la conclusione che ciò che importa è l’amore. La conclusione – secondo me – è abbastanza approssimativa. L’amore importa molto.

La vita, però, non è fatta solo d’amore: è un po’ più complessa…giusto? Forse no. Se una cosa ci importa, la amiamo. Non importa se parliamo di

  • Persone
  • Noi stessi
  • Oggetti

Tutto si riconduce all’amore. Facciamo un esempio. Se qualcuno ama la vita, la dovrebbe considerare il bene più prezioso che ci sia, per tutti. In realtà, poi, andiamo a leggere le notizie e scopriamo di delitti più o meno efferati punite con condanne esemplari, anche a morte. Non credo che questo sia amare la vita.

Per quanto riguarda le persone in generale, sottostimarsi significa non amare sé stessi, sovrastimarsi (cioè considerarsi i migliori, qualunque significato abbia questo concetto) significa non amare gli altri….e forse nemmeno sé stessi, se le teorie sul narcisismo sono corrette.

Il confronto con gli altri serve anche ad analizzare il più possibile obbiettivamente la realtà: il nostro solo sguardo può farci cadere in errore. L’importante è restare con i piedi per terra. Dobbiamo certamente osservare il mondo con i nostri occhi, ma non dobbiamo pensare che tutto ciò che vediamo sia oggettivo: può essere anche soggettivo, quindi fallace.

La cosa più importante, secondo me, è capire che esistono anche altre persone al mondo, ognuna con i suoi pregi ed i suoi difetti. Dobbiamo tenerci stretti i primi e sorvolare sui secondi. Se proprio un lato del comportamento altrui ci irrita, è necessario parlare chiaramente.

Da parte dell’ascoltatore, dobbiamo – appunto – aspettarci di essere ascoltati. Forse non cambierà certi lati del suo carattere, ma cercherà di smussare i suoi difetti. Se non vi ascolta, lasciatelo perdere.

 

 

 

Rispondi