November rain viene vista 500.000 volte al giorno

Ci sono cose che facciamo più volte al giorno, come tante altre persone.  Tra queste, secondo la notizia pubblicata sul sito di Virgin Radio, ci sarebbe quella di ascoltare November Rain dei Gun’s’Roses, canzone che raggiunge le 500.000 visualizzazioni al giorno.

La domanda è

Dov’è la notizia?

La risposta è

La notizia non c’è

Al massimo, può essere una curiosità degna del Guinness dei primati come Canzone più vista su Youtube.

Difficile stabilire quante persone abbiano la possibilità di accedere ad internet con la stessa libertà a cui noi siamo abituati ma, anche solo considerando gli abitanti del primo mondo, li considero numeri non certo esorbitanti.

Ammettiamolo: cinquecentomila visualizzazioni possono sembrare moltissime per un singolo contenuto di un singolo sito ma, se le rapportiamo alla totalità dei contenuti della rete, non sono nulla.

Lo stesso vale per le persone: fatta eccezione per i Premi Nobel e per chi ha lasciato qualcosa ad imperitura memoria , molte delle cose che facciamo sono abbastanza comuni.

Questo blog ne è l’esempio. Certo, i contenuti sono originali (altri parlerebbero di cose diverse o scriverebbero con uno stile diverso), ma avrete visto un blog qualsiasi milioni di  volte.

Troppe volte, invece, il più infimo dei cuochi si paragona a Gualtiero Marchesi: caro amico, lui era una leggenda della cucina, tu no. Per quanto bravo, tu sei solo uno dei tanti cuochi che tante volte hanno proposto le proprie ricette.  Non è necessario vantarsi per una cosa che fanno in tanti.

In teoria, solo le persone con una certa fama potrebbero vantarsi; ironia della sorte, non lo fanno quasi mai, ma dimostrano umiltà.

motivi di questa diversità di comportamento sono diversi e dipendono molto dal carattere. Tutte le volte in cui, però, una persona mi sembra si vanti troppo, io diffido: ha la presunzione di sentirsi arrivato, non l’umiltà di dire che può ancora imparare qualcosa.

Pensate ai Guns: dopo November Rain hanno continuato a scrivere canzoni, non si sentivano certo arrivati

Cane morso da un serpente a sonagli per salvare la padrona

Foto del cane Todd con il muso gonfio
Foto del cane Todd con il muso gonfio

Conoscete sicuramente il proverbio

Il cane è il miglior amico dell’uomo

ed ognuno di voi potrebbe avere degli esempi a riguardo. Ogni tanto, però, uno di questi esempi è talmente palese da diventare notizia degna di essere pubblicata sul giornale.

Continua a leggere Cane morso da un serpente a sonagli per salvare la padrona

Metropolitana Milanese con carta di credito

Pagamento del biglietto con carta di credito contactless in metropolitana
Pagamento del biglietto con carta di credito contactless in metropolitana

Stando a quanto scrive Claudia Ricifari sul sito il milanese imbruttito, prossimamente i biglietti della metropolitana milanese si pagheranno con la carta di credito.

Continua a leggere Metropolitana Milanese con carta di credito

La staffetta italiana: non avevamo notato di essere 4 nere

 

Dopo la notizia della vittoria della staffetta femminile italiana 4 x 400 metri ai Giochi del Mediterraneo appena conclusi a Terragona, la notizia è…una non -notizia: le italiane vincitrici sono nere !

Continua a leggere La staffetta italiana: non avevamo notato di essere 4 nere

Cadono le statue, ci vuol niente e si diventa polvere

Cadono le statue, ci vuol niente e si diventa polvere, magari d'oro ma sempre polvere
Cadono le statue, ci vuol niente e si diventa polvere, magari d’oro ma sempre polvere

Ai campioni dei mondiali si vorrebbero spesso erigere statue, salvo poi scoprire che sono anche loro persone. Questo è il mio pensiero quando letto l’inizio dell’articolo pubblicato su La Repubblica oggi.

Continua a leggere Cadono le statue, ci vuol niente e si diventa polvere

Questa è la pistola con cui si è ucciso mio padre

Immagine della Pistola Smith & Wesson postata da Luca di Bartolomei, figlio di Agostino
Immagine della Pistola Smith & Wesson postata da Luca Di Bartolomei, figlio di Agostino

Pochi ricorderanno la persona di Agostino Ago Di Bartolomei, centrocampista di Roma e Milan degli anni Ottanta e Novanta, suicidatosi con un colpo di pistola.

Secondo la notizia riportata da varie fonti e come è possibile verificare personalmente, il figlio Luca ha postato su Facebook l’immagine che vedete in cima all’articolo con il seguente testo

Continua a leggere Questa è la pistola con cui si è ucciso mio padre

CSS: no alla vendita della cannabis light

Barattolo di vetro contenente cannabis - Fonte: La Repubblica
Barattolo di vetro contenente cannabis

Questa mattina sul sito de La Repubblica è apparso la notizia

Il Consiglio Superiore di Sanità dice no alla vendita della cannabis light

Chi vive a Milano o un’altra grande città, forse avrà notato dei negozi con l’insegna inequivocabile, ben lontana dall’immagine dei Coffee Shop olandesi. In questi negozi si vende Cannabis con un contenuto di THC inferiore allo 0,2%. Poiché non può essere esclusa la pericolosità anche di una dose così bassa, vendere cannabis resterebbe illegale.

Continua a leggere CSS: no alla vendita della cannabis light

A proposito del post indecente di Eleonora

Eleonora Brigliadori ha scritto un post contro il cancro di Nadia Toffa
Eleonora Brigliadori ha scritto un post contro il cancro di Nadia Toffa

Questo post nasce da un errore: volevo parlare di Take it back, canzone che adoro, ma ne avevo già parlato il 18 marzo scorso. Come un novello giornalista, ho dovuto trovare un nuovo argomento.

Continua a leggere A proposito del post indecente di Eleonora

Per Pimco tra 10 anni saranno secondarie

Logo della Apple in un Apple Store: saranno secondarie fra dieci anni?
Logo della Apple in un Apple Store: saranno secondarie fra dieci anni?

Quante cose che ci apparivano primarie dieci anni fa sono diventate secondarie con l’andare del tempo?  Anche se l’articolo di Wall Street Italia si concentra sui cosiddetti titoli high tech, è facile espandere il discorso a vari ambiti.

Continua a leggere Per Pimco tra 10 anni saranno secondarie