Non era dunque quella la sua priorità

Il post su Facebook di Ferruccio De Bortoli sulle priorità del Governo del cambiamento
Con Giorgetti, il suo vice, all’Economia, il “governo del cambiamento” era fatto. E Salvini non lo ha accettato. Non era dunque quella la sua priorità

Come ben sappiamo, al momento la priorità dello Stato (da Mattarella in giù) è  quella di formare un nuovo Governo. L’analisi condivisa su Facebook da Ferruccio De Bortoli ci fa capire che non sempre una persona ha i nostri stessi obiettivi

Con Giorgetti, il suo vice, all’Economia, il “governo del cambiamento” era fatto. E Salvini non lo ha accettato. Non era dunque quella la sua priorità

Continua a leggere Non era dunque quella la sua priorità

Quando compri da un artigiano stai comprando

Quando compri da un artigiano stai comprando
Quando compri da un artigiano stai comprando…

Con questo blog, mi considero un artigiano: un lavoratore in proprio che fa del suo meglio con gli strumenti di cui dispone per proporre a quello che viene definito mercato un prodotto non standardizzato realizzato con pochi macchinari e originalità.

Continua a leggere Quando compri da un artigiano stai comprando

Uno poi si stanca di spiegarsi, di parlare, di …

Aforisma di Charles Bukowski sul parlare e spiegare
Uno poi si stanca di spiegarsi , di parlare, di cercare in tutti i modi di farsi capire. A volte bisogna semplicemente sorridere e mandare a fanculo

Ho sempre invitato i lettori di questo blog ad ascoltarsi di più, il che significa che occorre anche parlare di più con il prossimo. Charles Bukowski sembrerebbe non essere d’accordo con me, se leggiamo il suo aforisma condiviso dalla pagina Facebook Resilienza

Continua a leggere Uno poi si stanca di spiegarsi, di parlare, di …

Il 19 marzo è la festa del papà

Screenshot del messaggio "È la festa del papà" apparso sull'app di Facebook il 19 marzo 2018
È la festa del papà! Desideriamo festeggiare gli uomini che regalano amore e sostegno alle proprie famiglie e comunità

Vorrei trattare l’argomento del lunedì come se fosse una notizia: oggi è la festa del papà. Tuttavia, questa non è una notizia, dato che la ricorrenza è stata istituita nel primo decennio del secolo scorso.

Continua a leggere Il 19 marzo è la festa del papà

Sovrappensiero è un posto bellissimo!

Immagine dalla Pagina Facebook "Informazione Libera"
Sovrappensiero è un posto bellissimo!

Anche un maniaco del controllo come me sa bene che non si può rimanere concentrati ogni secondo della propria vita: a volte, il cervello vaga per i fatti suoi, facendoci viaggiare anche rimanendo in un posto conosciuto. Qualcuno lo chiamerebbe fantasticare, i curatori della pagina Facebook Informazione Libera hanno preferito il termine essere sovrappensiero.

Continua a leggere Sovrappensiero è un posto bellissimo!

Buona vigilia di Capodanno: buon 2018 di tutto cuore

Buona vigilia di Capodanno
Le cose belle della vita non si vedono con gli occhi, ma si sentono con il cuore

Domani, dopo un attesa di trecentosessantacinque giorni, si volta pagina: è Capodanno! Lo si fa sia metaforicamente che praticamente:

  1. Si cambiano i calendari
  2. Si inizia una nuova agenda
  3. Ci si promette di migliorare, in qualsiasi modo vogliate

Continua a leggere Buona vigilia di Capodanno: buon 2018 di tutto cuore

Ogni uomo vale quanto le cose che cerca

Frase di Marco Aurelio: "Ogni uomo vale quanto le cose che cerca"
Ogni uomo vale quanto le cose che cerca

Conoscerete senz’altro il proverbio

La storia è maestra di vita

Lo trovo adatto ad introdurre una frase dell’imperatore Marco Aurelio condivisa dallla pagina Facebook PensieriParole.

Ogni uomo vale quanto le cose che cerca

Le uniche persone che hanno il diritto e – forse – anche il dovere di smetttere di ricercare la propria strada sono gli anziani: avendo già vissuto gran parte della loro esistenza, sono coloro che dovrebbero consigliare i più giovani…peccato che raramente vengano ascoltati.

Se siete abbastanza giovani per avere sufficientemente tempo per pensare al futuro, allora dovete farlo. Un modo sicuramente più delicato per sostenere la tesi che, se vi state accontentando di ciò che siete oggi, rimpiangerete presto il vostro passato.

Vi potreste domandare come io possa sostenere questa tesi e contemporaneamente mantenermi fedele al concetto che non possiamo prevedere il futuro.  In realtà, è molto più semplice di quanto non possa sembrare a prima vista.

Facendo un esempio, io potrei progettare il mio futuro desiderando di conquistare un determinato obiettivo entro un certo periodo di tempo, sia esso

  • Sposarmi
  • Vincere il Premio Nobel per la pace
  • Andare a vivere altrove

Sono certamente obiettivi per il futuro, ma sono troppo specifici. Il contraltare generico di questi stessi obiettivi potrebbe essere

  • Trovare una persona da amare
  • Aiutare il prossimo
  • Girare il mondo

Detto in poche parole: cominciare dal basso e costruire il vostro avvenire giorno per giorno, senza preoccuparsi di dove la strada che abbiamo imboccato ci porterà.

Se volesse girare il mondo, un uomo dovrebbe cominciare a visitare una Nazione o una città, ovviamente. Durante la visita, incontrerà persone, vedrà cose, farà nuove esperienze. Chi ci può dire se, una volta terminato il periodo di permanenza, quest’uomo non deciderà di fermarsi a vivere nel nuovo luogo?

In quel caso, sarà terminata la sua ricerca ma, dopo un po’, avrà necessità di cominciarne un’altra.