Cadono le statue, ci vuol niente e si diventa polvere

Cadono le statue, ci vuol niente e si diventa polvere, magari d'oro ma sempre polvere
Cadono le statue, ci vuol niente e si diventa polvere, magari d’oro ma sempre polvere

Ai campioni dei mondiali si vorrebbero spesso erigere statue, salvo poi scoprire che sono anche loro persone. Questo è il mio pensiero quando letto l’inizio dell’articolo pubblicato su La Repubblica oggi.

Continua a leggere Cadono le statue, ci vuol niente e si diventa polvere

Una maestra a Messi: "Se lasci, i miei alunni penseranno che chi non vince è un fallito"

 

LeoMessiImmagineAFPRepubblica
Immagine dell’Agenzia AFP scelta dal quotidiano La Repubblica a corredo dell’articolo

La notizia pubblicata dal quotidiano La Repubblica merita assolutamente di essere condivisa

 

Una maestra a Messi: “Se lasci, i miei alunni penseranno che chi non vince è un fallito”

In breve: il calciatore argentino Lionel Messi aveva preannunciato il proprio ritiro dopo aver perso la terza finale di Coppa America con la propria nazionale.

La connazionale del calciatore Yohana Fucks, maestra elementare, ha scritto alla stella del Barcellona chiedendo di tornare sui propri passi.

Da bambino, avrei voluto proprio una maestra così, che capisse l’importanza di avere anche degli idoli come punto di riferimento…purtroppo, non è stato così, ma non tutte le maestre sono come la mia.