Che fine hanno fatto i protagonisti di “Sapore di mare”?

La fine dei protagonisti di "Sapore di mare"
Foto di gruppo del cast di “Sapore di mare”

Di tanto in tanto, anche l’Huffington Postnotizie o si pone quesiti leggeri, interpellandosi sulla fine di questo o quel personaggio un tempo famoso, ma oggi sparito dai radar dello star system.

La domanda che si è fatta il giornalista riguarda il film Sapore di mare

Che fine hanno fatto i protagonisti ?

Continua a leggere Che fine hanno fatto i protagonisti di “Sapore di mare”?

Niente birra da quello lì a Dorgali

Il cameriere che avrebbe dovuto servire la birra
Ritratto di Mamadou Niang. I clienti non volevano che servisse loro birra

 

Come avrete capito, non sono una persona razzista: non bado al colore della pelle, sia che si tratti di un amico, sia che si tratti di un cameriere che mi serve una birra.

Continua a leggere Niente birra da quello lì a Dorgali

November rain viene vista 500.000 volte al giorno

Ci sono cose che facciamo più volte al giorno, come tante altre persone.  Tra queste, secondo la notizia pubblicata sul sito di Virgin Radio, ci sarebbe quella di ascoltare November Rain dei Gun’s’Roses, canzone che raggiunge le 500.000 visualizzazioni al giorno.

La domanda è

Dov’è la notizia?

La risposta è

La notizia non c’è

Al massimo, può essere una curiosità degna del Guinness dei primati come Canzone più vista su Youtube.

Difficile stabilire quante persone abbiano la possibilità di accedere ad internet con la stessa libertà a cui noi siamo abituati ma, anche solo considerando gli abitanti del primo mondo, li considero numeri non certo esorbitanti.

Ammettiamolo: cinquecentomila visualizzazioni possono sembrare moltissime per un singolo contenuto di un singolo sito ma, se le rapportiamo alla totalità dei contenuti della rete, non sono nulla.

Lo stesso vale per le persone: fatta eccezione per i Premi Nobel e per chi ha lasciato qualcosa ad imperitura memoria , molte delle cose che facciamo sono abbastanza comuni.

Questo blog ne è l’esempio. Certo, i contenuti sono originali (altri parlerebbero di cose diverse o scriverebbero con uno stile diverso), ma avrete visto un blog qualsiasi milioni di  volte.

Troppe volte, invece, il più infimo dei cuochi si paragona a Gualtiero Marchesi: caro amico, lui era una leggenda della cucina, tu no. Per quanto bravo, tu sei solo uno dei tanti cuochi che tante volte hanno proposto le proprie ricette.  Non è necessario vantarsi per una cosa che fanno in tanti.

In teoria, solo le persone con una certa fama potrebbero vantarsi; ironia della sorte, non lo fanno quasi mai, ma dimostrano umiltà.

motivi di questa diversità di comportamento sono diversi e dipendono molto dal carattere. Tutte le volte in cui, però, una persona mi sembra si vanti troppo, io diffido: ha la presunzione di sentirsi arrivato, non l’umiltà di dire che può ancora imparare qualcosa.

Pensate ai Guns: dopo November Rain hanno continuato a scrivere canzoni, non si sentivano certo arrivati

La staffetta italiana: non avevamo notato di essere 4 nere

 

Dopo la notizia della vittoria della staffetta femminile italiana 4 x 400 metri ai Giochi del Mediterraneo appena conclusi a Terragona, la notizia è…una non -notizia: le italiane vincitrici sono nere !

Continua a leggere La staffetta italiana: non avevamo notato di essere 4 nere

CSS: no alla vendita della cannabis light

Barattolo di vetro contenente cannabis - Fonte: La Repubblica
Barattolo di vetro contenente cannabis

Questa mattina sul sito de La Repubblica è apparso la notizia

Il Consiglio Superiore di Sanità dice no alla vendita della cannabis light

Chi vive a Milano o un’altra grande città, forse avrà notato dei negozi con l’insegna inequivocabile, ben lontana dall’immagine dei Coffee Shop olandesi. In questi negozi si vende Cannabis con un contenuto di THC inferiore allo 0,2%. Poiché non può essere esclusa la pericolosità anche di una dose così bassa, vendere cannabis resterebbe illegale.

Continua a leggere CSS: no alla vendita della cannabis light

A proposito del post indecente di Eleonora

Eleonora Brigliadori ha scritto un post contro il cancro di Nadia Toffa
Eleonora Brigliadori ha scritto un post contro il cancro di Nadia Toffa

Questo post nasce da un errore: volevo parlare di Take it back, canzone che adoro, ma ne avevo già parlato il 18 marzo scorso. Come un novello giornalista, ho dovuto trovare un nuovo argomento.

Continua a leggere A proposito del post indecente di Eleonora

La depressione? Mi chiedevo perché a me…?

Gianluigi Buffon ha parlato dei problemi legati alla depressione
Gianluigi Buffon ha parlato dei problemi legati alla depressione

Spesso non pensiamo che una persona che ha un’esistenza normale abbia motivi per essere depresso o ansioso. Ancor meno, pensiamo una cosa del genere quando la depressione riguarda un personaggio famoso, che conosciamo solo attraverso le sue interviste o le sue apparizioni pubbliche.

Continua a leggere La depressione? Mi chiedevo perché a me…?

L’ ora più buia di Mattarella: la scelta obbligata

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella con il Premier incaricato: è giunta l'ora?
Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella con il Premier incaricato Carlo Cottarelli

A causa di problemi tecnici, ho dovuto posticipare ad oggi la pubblicazione dell’articolo previsto per sabato,ho passato qualche ora preoccupandomi della mia connessione internet…Poca roba, considerando le questioni che deve affrontare Sergio Mattarella.

Continua a leggere L’ ora più buia di Mattarella: la scelta obbligata

Grande Fratello 15: trash nella casa, fuga degli sponsor

Dopo quindici edizioni, il Grande Fratello sembra aver stufato persino gli sponsor della trasmissione, se si condivide l’analisi che Anna Lupini fa nel video proposto da Repubblica.

Continua a leggere Grande Fratello 15: trash nella casa, fuga degli sponsor

Moro, sondaggio tra studenti: “La metà non sa chi sia”. E su Impastato…

I ritratti in bianco e nero di Aldo Moro e Peppino impastato
Ritratti in bianco e nero di Aldo Moro e Peppino impastato

Ieri avevo deciso di non parlare del rapimento di Aldo Moro o dell’omicidio di Peppino Impastato: un po’ perché ne avevo già parlato in passato, un po’ perché preferisco parlare di vita. Tuttavia, ci sono ricorrenze che fanno notizia anche a distanza di quarant’anni.

Continua a leggere Moro, sondaggio tra studenti: “La metà non sa chi sia”. E su Impastato…