Dinner with papaw tonight

Il nonno invita i nipoti per cena, ma resta solo (o quasi)
Dinner with papaw tonight….he made 12 burgers for all 6 grandkids and I’m the onlly one who showed. Love him

Nonostante mi occupi soprattutto di immagini, frasi e video, ogni tanto mi capita di scovare su internet notizie interessanti sull’uso dei social network, come quella che ho scovato questa mattina e vi propongo stasera, anche se RDS l’ha pubblicata il 21 marzo scorso.

Il 17 marzo scorso, un nonno dell’Oklahoma aveva invitato i suoi dodici nipoti per una cena a base di hamburger. Solo la studentessa e giocatrice di softball Kesley Harmon ha risposto all’appellopostando su Twitter la foto che vedete e che ritrae l’anziano parente intento a mangiare da solo il suo hamburger con il seguente commento

Dinner with papaw tonight….he made 12 burgers for all 6 grandkids and I’m the onlly one who showed. Love him

 

La traduzione sarebbe la seguente

Cena con nonno stasera: ha preparato 12 hamburger per tutti e sei i nipoti ed io sono la sola ad essermi presentata. Lo amo

 

 

Non voglio ironizzare troppo sulla cultura americana, ma vi immaginate fare una cosa del genere in Italia? I cugini di Kesley sarebbero stati diseredati seduta stante…altro che retwittare il post oltre centosettantottomila volte, com è effettivamente avvenuto!

In generale, però, questa notizia è commovente: dietro gli account che usiamo, batte ancora un cuore, ma spesso non lo vogliamo mostrare.

Una maestra a Messi: "Se lasci, i miei alunni penseranno che chi non vince è un fallito"

 

LeoMessiImmagineAFPRepubblica
Immagine dell’Agenzia AFP scelta dal quotidiano La Repubblica a corredo dell’articolo

La notizia pubblicata dal quotidiano La Repubblica merita assolutamente di essere condivisa

 

Una maestra a Messi: “Se lasci, i miei alunni penseranno che chi non vince è un fallito”

In breve: il calciatore argentino Lionel Messi aveva preannunciato il proprio ritiro dopo aver perso la terza finale di Coppa America con la propria nazionale.

La connazionale del calciatore Yohana Fucks, maestra elementare, ha scritto alla stella del Barcellona chiedendo di tornare sui propri passi.

Da bambino, avrei voluto proprio una maestra così, che capisse l’importanza di avere anche degli idoli come punto di riferimento…purtroppo, non è stato così, ma non tutte le maestre sono come la mia.