Il Pulitzer a Kendrick Lamar è importante

Ritratto di Kendrik Lamar,, vincitore del Premio Pulitzer per l'album DAMN
Ritratto di Kendrik Lamar, vincitore del Premio Pulitzer per l’album DAMN

Prima che vincesse il Premio Pulitzer, non conoscevo Kendrick Lamar: il rap mi piace ma, per apprezzarlo, devo capire immediatamente il testo … e in inglese non è semplice.

Continua a leggere Il Pulitzer a Kendrick Lamar è importante

La mia terra

Non ho mai nascosto che la mia terra, per citare il titolo della canzone dei Nomadi che vi propongo, è la Valtellina. So bene da che parte sta: centotrenta chilometri a Nord di Milano.

Più che di terra, credo che sia meglio parlare di terre: non credo esista una sola persona legata ad un solo luogo. Ognuno di noi ricorda, per esempio

  • La terra natia
  • La terra dove è emigrato, se lo ha fatto
  • La terra legata ai suoi amori

In un certo senso, i ricordi sono legati sempre ad un luogo: se si ricorda un evento qualsiasi, è quasi obbligatorio ricordarsi dove è accaduto quell’evento.

Domandarsi da che parte sia, come accade nel testo di questo brano, significa – usando un po’ un gioco di parole – aver perso la bussola. Fuor di metafora, significa essere giunti ad un momento della propria  vita in cui è troppo presto per redigere un bilancio.

Siccome non possiamo contrastare lo scorrere del tempo, non possiamo né fermarci, né tornare indietro. Tuttavia, possiamo sempre rallentare: non ci lamentiamo forse che la vita moderna è troppo veloce? Ecco, allora l’occasione giusta per farlo: scendete da quel treno in corsa che è la vostra vita e proseguite a piedi.

Anche se il lavoro, la famiglia e gli obblighi in generale vi occupano gran parte della vostra giornata, non dite che non avete abbastanza tempo per rallentare. Abbiamo almeno un paio d’ore ogni sera per ritrovare noi stessi.

La nostra terra è composta anche dal nostro insieme di passioni, hobby, emozioni e qualunque altra cosa ci renda felici. Se non c’è nulla che vi renda felici in questo momento, forse dovete scavare un po’ nei vostri ricordi passati o – addirittura – remoti.

Forse non ve lo ricordate, ma anche voi siete stati piccoli, per citare la battuta dello spettacolo di Mary Poppins che mi è rimasta più impressa. Vi ho già detto anche cosa dovete fare: sfruttate la notte per ritrovare la vostra strada.

Hacker eliminano il video di Despacito

Un frame del video caricato dagli hacker al posto di "Despasito"
Un frame del video caricato dagli hacker al posto di “Despasito”

Leggendo l’articolo pubblicato sul sito della rivista Rolling Stone relativo agli  hacker che avevano sostituito il video della canzone Despacito con altri di loro gradimento, sono saltato sulla sedia!

Continua a leggere Hacker eliminano il video di Despacito

Facile amare una donna tranquilla…

Tweet dell'utente Nina postato su Twitter sull' amare le donne dolcemente psicopatiche
Facile amare una donna, tranquilla, sana mentalmente, equilibrata. la vera sfida è amar no, dolci psicopatiche

Nonostante l’utente Nina su Twitter si sia riferita esclusivamente alla sua condizione di donna, credo che la sua frase possa essere applicata anche al pubblico maschile

Facile amare una donna tranquilla, sana mentalmente, equilibrata. La vera sfida è amare noi, dolci psicopatiche

 

Continua a leggere Facile amare una donna tranquilla…

Vent’anni fa uscivo il venerdì sera e tornavo…

Vita a vent' anni secondo "Gufetto Stronzetto"
Se penso che vent’anni fa uscivo il venerdì sera per l’aperitivo e tornavo a casa la domenica mattina, mi agito e mi cade la borsa d’acqua calda dal divano

Se siete nati prima degli anni novanta del secolo scorso, potreste ricordarvi com’era la vostra vita vent’anni fa.

Continua a leggere Vent’anni fa uscivo il venerdì sera e tornavo…

La vita ha un senso solo se desideriamo ancora il domani

 

La vita ha un senso solo se abbiamo ancora un sogno che ci fa desiderare il domani
La vita ha un senso solo se abbiamo ancora un sogno che ci fa desiderare il domani

Stamattina ho commesso un errore: sulla pagina Facebook dedicata al blog ho erroneamente annunciato che avrei parlato di una determinata frase, senza rendermi conto che ne avevo già parlato esattamente due anni fa. Spero di non commettere lo stesso errore domani.

Continua a leggere La vita ha un senso solo se desideriamo ancora il domani