L’apparenza inganna parecchio

In apparenza un punk, in realtà un angelo
Se c’è una cosa che ho imparato nella vita, è che l’apparenza inganna parecchio

.

Abitando a Milano, ci si rende conto che non esiste un modo migliore di un altro o un modo giusto per vivere. Ciò che in apparenza sembra una massa indistinta di individui è, in realtà, un insieme molto variegato di persone.

Anche se ce ne rendiamo conto, non sempre siamo propensi ad accettare quello altrui, perché  ci lasciamo ingannare dalle apparenze, come dice la frase di oggi

Se c’è una cosa che ho imparato nella vita, è che l’apparenza inganna parecchio

Spesso ci lasciamo prendere dai pregiudizi e cerchiamo  di instaurare rapporti con persone che (secondo noi) hanno un bell’aspetto e un giusto modo di fare.

Probabilmente,  la madre della bambina raffigurata nell’immagine mentre riceve un fiore da un punk avrebbe stretto a sé la propria figlia, perché avrebbe giudicato il punk pericoloso.
Così come è vero che persone dall’aspetto o dall’abbigliamento stravagante ci sembrano pericolose, anche persone l’aspetto più classico possono sembrarci degne del più grande rispetto, salvo poi rimanere sorpresi dal loro comportamento.

Io stesso ho conosciuto persone il cui aspetto non rifletteva per nulla il carattere. Questo è accaduto sia in positivo che negativo. Potrei fare 1000 esempi, ma ne farò solo uno, seppur generico.

Come tutti noi, anch’io ho i miei gusti e sceglievo le persone da frequentare in base ai miei gusti. Non posso dire chi mi piaceva e chi no esattamente, posso solo dire che – in genere – ero attratto dalle persone che avevano un che, intendendo qualcosa di non meglio definito.

Con il tempo ho imparato che ciò che io chiamo che era solo apparenza. Certe persone si atteggiavano ad essere superiori (anche senza rendersene conto) quando, in realtà, non erano molto diverse dalla massa indistinta che dicevo prima. Quelli che veramente valgono qualcosa sono quelli più modesti nell’esprimere le proprie capacità.

 

Rispondi