The pub song – Weedo e J-Ax

 

Casualmente, il mio primo post del nuovo anno richiama uno dei primi post di questo blog: la canzone Pub Song è inclusa nello stesso album di Intro .

Trovo la canzone adatta al primo giorno dell’anno: quanti di noi si sono alzati questa mattina, facendo colazione con il Maalox? Probabilmente, chi ha deciso di passare al pub per una birra prima del cenone. Per fortuna, capita raramente.

Il problema è un altro: ieri sera abbiamo gozzovigliato un po’ troppo, perciò probabilmente avremo detto o fatto cose a cui non avremmo mai pensato di fare da sobri. Se siete astemi come me, probabilmente avrete esagerato con i dolci, quindi non sentitevi innocenti.

Mi domando se sia veramente un problema: a volte, è giusto lasciarsi andare un po’….e di certo il Veglione di San Silvestro è una delle date in cui è doveroso farlo. Vi immaginate una vita di solo lavoro? Che tristezza sarebbe….Per fortuna, a volte c’è un fratello come Weedo che ci aiuta a divertirci.

Forse oggi siamo un po’ pentiti di averlo fatto: fa parte del gioco, fa parte della vita! Probabilmente, avremo ripetuto a noi stessi

Mai più!!!

Maledicendo quel fratello a cui vogliamo bene, ma che a volte ci fa incazzare. Informatemi se fra 365 giorni (o anche prima) avete mantenuto la promessa. Ci saranno tante promesse che infrangerete durante questo anno: fa parte della vita.

Se così non fosse, morte a parte (che non possiamo sapere quando accadrà), potremmo progettare nei minimi dettagli non solo il 2017, ma tutta la nostra esistenza. Non dimentichiamo, poi, le persone che incontreremo nei prossimi trecentosessantacinque giorni. Impossibile immaginare come si svilupperà una relazione, d’amore o d’amicizia, appena cominciata.

Ecco, questo è un augurio che vi faccio per il 2017: capire che infrangere le promesse non è certo la regola, né l’eccezione…ma fa parte della vita ed a volte può portare a percorsi inaspettati.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.