Lei non sa chi sogno io

Ma Lei sa chi sogno io?
Lei non sa chi sogno io.

 

Ammetto di seguire poco la pagina Facebook Alex Florea, ma oggi, più che una frase, ha tirato fuori una vera e propria chicca

Lei non sa chi sogno io.

Un aforisma degno del miglior Totò. Se è vero che il ricco dorme più comodamente del povero, è anche vero che entrambi hanno un modo personale di sognare. Ogni sogno è diverso dall’altro e da persona a persona. In una coppia, lei può sognare un suo vecchio spasimante, lui  potrebbe sognare di guidare un’auto sportiva sul circuito di Monza. Nessuno dei due lo saprebbe, sempre che non vogliano raccontarsi reciprocamente il proprio sogno.

Liberi dal controllo che molti abbiamo durante la giornata , possiamo sognare ciò che vogliamo, cioè esprimerci nella nostra totale unicità. A volte con l’aiuto di uno psicanalista, a volte da soli, potremmo trovare un significato del sogno. Riprendendo l’esempio di prima, il sogno onirico della donna potrebbe significare che non ha del tutto dimenticato la sua vecchia fiamma, mentre quello dell’uomo potrebbe voler dire che sente il bisogno di più adrenalina nella propria vita.

Non voglio giudicare i vostri sogni proprio perché un giudizio obiettivo può essere fatto solo valutandoli con l’aiuto di un esperto. Qualcuno, spesso, mal interpreta i miei consigli come giudizi: siete proprio fuori strada! Se lo facessi, non sarei coerente: mi piace ricevere consigli, detesto essere giudicato.

Tempo fa, per altri motivi, citai un verso di Baby K. Modificandolo un po’, trovo sia la degna conclusione di questo articolo

Non ti confondere non sai nulla di me della mia vita, e la mia bio, questo sogno è mio!

I nostri sogni sono soltanto nostri: una persona competente può aiutarci ad interpretarli, chi non lo è potrebbe leggerci di tutto, ma non per questo dobbiamo essere giudicati per ciò che sogniamo.

 

3 commenti su “Lei non sa chi sogno io”

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.