Chi riporteresti in vita per un ultimo concerto?

Chi riporteresti in vita per un ultimo concerto?
Chi riporteresti in vita per un ultimo concerto?

So bene che la domanda posta dalla pagina Facebook Il rock è la migliore musica del mondo si riferisce alla musica rock, elencando undici star e, non da ultimo, Leone di Lernia, ma potremmo fare un discorso più generico

Chi riporteresti in vita per un ultimo concerto?

Fare una scelta in mezzo a undici immortali del rock non è semplice, a meno che non abbiamo una preferenza per questo o quell’artista.

Se, però, dovessimo riportare in vita una persona che abbiamo conosciuto veramente per trascorrere un ultimo momento con lui, la scelta non sarebbe altrettanto facile.

Parlo, ovviamente, delle persone che abbiamo conosciuto in vita nostra e con cui abbiamo trascorso momenti piacevoli: tutte le persone ci dedicano la loro presenza e, senza che ce ne rendiamo conto, ci arricchiscono.

Solo una volta che saranno morte, ci renderemo conto di quanto siano state importanti per noi: fa parte dell’elaborazione del lutto. Anche se non sarà la stessa cosa, il ricordo dei momenti piacevoli trascorsi insieme può aiutarci molto e, se piangeremo, sarà per nostalgia, non per tristezza.

Sarebbe bello anche poter rivedere le persone morte con cui non abbiamo buoni rapporti per un ultimo dialogo insieme: sarebbe un modo per chiarirsi. Purtroppo, non è possibile.

Capisco che il carattere di ognuno è diverso e non si può andare d’accordo con tutti, ma si possono comunque mantenere rapporti civili con tutti. Del resto, non possiamo prevedere il futuro e non sappiamo come evolverà il rapporto fra noi e le persone che ci circondano.  Non sappiamo nemmeno quando passeremo un ultimo momento con loro.

La rabbia può incrinare i rapporti fino a farli terminare. Tuttavia,  non dobbiamo farci prendere dall’impeto, anche se ci sembra di averne tutto il diritto e che la ragione sia dalla nostra parte.

Il rischio di non poter chiedere scusa, nemmeno all’ultimo momento, è sempre presente. Perciò è meglio essere chiari e gentili con sé stessi ed il prossimo, sempre e comunque.

 

Un commento su “Chi riporteresti in vita per un ultimo concerto?”

Rispondi