Tra palco e realtà

Nonostante Ligabue sostenga – come dice nel testo della  canzone che vi propongo- che gli artisti vivono su un palco, io non sono d’accordo.

Credo che tutte le persone o quasi vivano su un palco: cercano sempre di apparire migliori di quanto non siano…ironia della sorte, in realtà.  All’inizio, può sembrare una cosa bellissima: il nostro palco è il mondo e – a meno che non desideriamo andare sulla luna – non potremmo trovarne uno più grande.

Scendere da questo palco non si può: per fortuna, ci pensano gli amici a tirarci giù a suon di sberle e sberleffi, se necessario.

Dalla nostra prospettiva, tutto questo rappresenta un problema: a chi piace essere cacciato dal palco  a pomodori in faccia, tanto per continuare la metafora teatrale? Soprattutto: come possono gli altri permettersi di trattarci a pomodori in faccia?

Sicuramente, dobbiamo considerare chi sono questi altri: parliamo di amici che ci accompagnano in ogni momento della nostra vita, oppure di persone che – per quanto meritevoli di rispetto – ci conoscono a malapena, magari perché frequentano solo uno dei tanti ambienti che ci vedono sulla scena?

Sono sempre stato contro giudizi e pregiudizi. Possiamo (e – sicuramente – dobbiamo) osservare il mondo che ci circonda, trarre le conclusioni che ci sembrano più pertinenti, provare e riprovare…ma non dobbiamo mai giudicare a priori. Possiamo giudicare solo le persone che conosciamo bene e che – per un motivo o per l’altro – sono cambiate.

A differenza di un artista sul palco che, in genere, parla solo quando rilascia interviste, possiamo chiedere alle persone che frequentiamo, sempre facendolo con la necessaria educazione e dando il nostro parere.

State attenti, però: solo la persona a cui sono rivolte le critiche conosce i motivi che lo portano a comportarsi in un certo modo. Dare il nostro parere non significa giudicare: significa solo alimentare una discussione con cui alimentare un rapporto. Non stupitevi se la persona si difenderà, lasciandovi basiti con le sue risposte.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.