Spie al ristorante con Charles Stiles

Le spie, in genere, dovrebbero essere degli agenti segreti in servizio per una nazione; al massimo, dovrebbe essere l’attore di turno impegnato nell’ennesimo episodio di James Bond o un film simile.

Il programma televisivo Spie al ristorante  condotto da Charles Stiles – invece – si basa su un concetto diverso. La puntata che vi mostro nel video è l’esempio di una puntata – standard.

Non so dirvi se si tratta di realtà o finzione, tuttavia il fatto che si basi su rapporti fra persone (poco importa che si parli del rapporto fra un titolare ed i suoi dipendenti) mi ha dato da pensare.

In un luogo di lavoro, si ha a che fare con colleghi che forse potrebbero diventare amici, ma potrebbero essere (o diventare in futuro) anche delle spie. Non sono certo il tipo che vi dirà di non fidarsi delle persone che conoscete poco o con cui condividete solo le ore di lavoro. Io vi consiglierei un approccio diverso.

Creare un rapporto di qualsiasi genere richiede molto tempo e può essere rovinato da una banale diceria….Figuriamoci, poi, se più persone si atteggiano a spie che sparlano di questo o quel collega: qualcuno potrebbe parlare addirittura di mobbing.

Non siete sicuramente voi – soprattutto se siete appena arrivati – a dover stabilire le regole del luogo di lavoro, tuttavia potete agire su un altro livello: usate con i colleghi le stesse regole che seguite ne rapporto con le altre persone.

Lo stress potrebbe farvi diventare nervosi, perciò prestate attenzione a non farvi  invadere (come direbbe la mia terapeuta) dalla sensazione di dover scoppiare da un momento all’altro.

problemi psicologici creatisi sul luogo di lavoro potrebbero riversarsi in famiglia o a casa: un hobby è quello che fa per voi. Chi vi sta vicino – dal canto suo – dovrebbe conoscervi abbastanza per capire quando è importante nn esagerare. Se proprio non riuscite ad ottenere ciò che volete, parlate chiaro…ma non arrabbiatevi. Piuttosto, tirate qualche pugno ad un sacco da pugile.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.