Non ti poni mail problema di essere tu, il problema?

Poni un problema
Non ti poni il problema di essere tu il problema?

Non conosco di persona Paolina, ma la domanda che ha posto su Twitter una settimana fa mi ha posto più di un problema.

Con il suo Tweet, Paolina domanda a tutti noi

Non ti poni il problema di essere tu il problema?

Se incontrassi un amico, probabilmente vorrei porgli la stessa domanda, ma questo presenterebbe un bel dilemma. Anche se tutti sbagliamo, difficile che qualcuno risponda ammettendo di aver commesso un errore e, pertanto, avere causato il più classico dei grattacapi a chi ci sta vicino.

Se è già difficile ammettere di aver causato un problema, figuriamoci quello di essere il problema. In realtà, noi non siamo problemi, ma persone. Per quanto siamo esseri razionali, commettiamo errori.

Tuttavia, prima di ammettere di aver fatto un qualsiasi errore, occorre che qualcuno ce lo mostri perché – ammettiamolo – siamo un po’ miopi quando si tratta di ammettere di aver sbagliato, ma abbiamo la vista di un falco quando si tratta di notare gli errori altrui.

Naturalmente, abbiamo il diritto di difenderci. Tuttavia, se gli altri continuano a mostrarci i nostri difetti, i casi sono solamente due:

  1. Continuiamo a sbagliare
  2. Quelli che consideriamo amici non lo sono poi così tanto

Proprio per questo consiglio sempre di sfruttare la notte per pensare un po’ anche a sé stessi. Individuare i propri sbagli è una cosa che dovremmo fare tutti, ma necessita calma. Quale ambiente e tempo migliore della propria camera da letto, la notte prima di addormentarsi?

Naturalmente, non dobbiamo ossessionarci e pensare che – forse – sono gli altri ad essere il problema. Potremmo essere invogliati a chiedere un parere esterno: non so quanto questo possa servire. In fin dei conti, daremo la nostra versione dei fatti a qualcuno che non è un giudice e che non è stato presente agli accadimenti.

Meglio, sinceramente, affrontarsi di persona, ma non occorre urlare: se siete nel giusto, prima o poi, la verità verrà fuori.

Rispondi