Aladdin – Teaser ufficiale in italiano

Non sapendo se abbiate già visto il film Aladdin uscito in questi giorni in Italia, ho deciso di non rovinarvi la sorpresa, scegliendo il teaser più breve fra quelli disponibili.

Se nel 1992 eravate già abbastanza grandicelli, la trama di Aladdin dovrebbe esservi già nota. In fin dei conti, stiamo parlando della stessa storia.  Il regista, però, è ovviamente diverso, così come lo è il cast. Guy Ritchie ha impostato la storia in modo diverso da Ron Clements e John Musker.

Il motivo per cui Aladdin di Ritchie è diverso da quello della coppia Clements – Musker è molto semplice: il primo è una persona, il secondo un’altra, il terzo un’altra ancora. Qualsiasi cosa realizzata da voi sarà diversa da quella realizzata da qualcun altro. Attenzione: non sto dicendo migliore o peggiore, semplicemente diversa.

Ognuno ha un suo modo di concepire le cose: voi avete il vostro, io ho il mio. Magari questo può significare qualche scontro in vari ambiti, ma ciò accade perché

  • Non siamo disposti ad ascoltare
  • Crediamo di aver ragione
  • Magari siamo semplicemente stanchi

Non credo che i registigirando Aladdin, siano sempre andati d’amore e d’accordo, per non parlare del cast. Lavorare fianco a fianco di un’altra persona è un’ottima esperienza di vita: ci permette di farci conoscere meglio e di conoscere meglio il prossimo. Tuttavia, per vari motivi, possono nascere degli scontri, sia dialettici, sia psicologici.

In questi casi, sembra difficile mantenere la calma e ci sentiamo frustrati ed usati. Tuttavia, nemmeno la controparte (che sia il vostro capo o il vostro collega poco importa) difficilmente sarà contento dello screzio più o meno profondo che si è venuto a creare.

Pretendere di avere ragione o esigere  immediatamente delle scuse non serve a nulla: occorre calma e sangue freddo. Le persone che vi sono vicine possono esservi d’aiuto nell’analizzare in modo diverso una questione, specie se vi conoscono bene, ma il primo passo dovete farlo voi. Dovete riuscire a spiegare le vostre ragioni con calma: altrimenti, come Aladdin, resterete sempre e solo un diamante allo stato grezzo.

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.