Perdonare gli altri aiuta te, ma non significa…

 

Cosa significa perdonare?
Perdonare gli altri aiuta te, Perdonare non significa:”Mi sta bene quello che mi hai fatto”. Significa invece: “Non ho intenzione di consentire che quello che mi hai fatto rovini la mia felicità per sempre”

Spero mi vogliate perdonare il fatto che non scrivo più con la stessa frequenza di un tempo, ma il lavoro mi sta assorbendo molto. Sono certo che lo farete, soprattutto dopo aver letto la frase proposta dalla pagina Ghiandola Pineale – Il terzo occhio

Perdonare gli altri aiuta te, Perdonare non significa:”Mi sta bene quello che mi hai fatto”. Significa invece: “Non ho intenzione di consentire che quello che mi hai fatto rovini la mia felicità per sempre”

Le persone sono più spesso ricordate per le azioni che svolgono che per il loro aspetto. Purtroppo, è più semplice essere ricordati per azioni con una buona dose di cattiveria piuttosto che per azioni con la stessa dose di bontà. Questo accade perché a nessuno piace essere trattati male ed il dolore che proviamo è molto intenso. Difficile dimenticare un dolore nel momento in cui si sta provando.

Nella vita ci sono tanti dolori e, per fortuna, molti di loro passano quasi spontaneamente:  ci alziamo e non ci ricordiamo per cosa stavamo piangendo fino al giorno prima.

Perdonare qualcosa a qualcuno è molto più complicato, perché associamo il nostro dolore ad una persona. Difficile dimenticare qualcuno con cui avete avuto degli screzi.

Il segreto per far cadere una sorta di oblio sia sul dolore, sia sul fatto sia – se proprio necessario – sulla persona che vi ha fatto soffrire è quella di sfogare il dolore stesso in un modo sano. Inutile rimuginare su ciò che vi ha addolorato: dedicatevi ad un’attività piacevole e movimentata. In questo modo, non penserete a ciò che vi ha fatto soffrire e sfogherete la rabbia.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.