Ultimo – Tutto questo sei tu

Credo che Ultimo (scritto rigorosamente con la lettera maiuscola, come impone la grammatica per i nomi propri) nella sua canzone tutto questo sei tu abbia detto una cosa banale, che tuttavia non tutti prendono in considerazione: tutti abbiamo bisogno di sentirci amati.

Tuttavia, come dimostra il video con Edoardo Leo e Vittoria Puccini, non è semplice dimostrare il proprio affetto giorno dopo giorno alla persona amata, soprattutto in questi tempi moderni. Siamo tutti presi da varie cose:

  • Lavoro
  • Doveri
  • Telefonate, mail e comunicazioni in generale

Siamo persone, non macchine: logico che sia tralasciato qualcosa, peccato che quel qualcosa sia spesso la persona amata, che viene – scusate il gioco di parole- all’ultimo posto. Questo è vero per l’amore, ma anche per le semplici amicizie: se non ci facciamo sentire di tanto in tanto, che razza di amici saremmo?

Il personaggio interpretato da Edoardo Leo dimostra di sentirsi trascurato dalla sua amata Vittoria Puccini. Il modo per farglielo notare è semplice e complicato allo stesso tempo: chiamare Utimo e la sua band sul palco di un teatro a cantare Tutto questo sei tu.

Sicuramente non avremo molte possibilità di chiamare un cantante in un teatro per rimediare ad un nostro errore. Forse la soluzione è molto meno complicata, ma è sempre meglio cercare di non fare errori, irreparabili o meno.

Per non fare questo tipo di errore, occorrono varie abilità, fra cui:

  • Essere in grado di gestire le proprie forze
  • Saper gestire il proprio tempo

L’uomo, oltre che lavorare, ha bisogno di riposare e divertirsi: chi ha visto il film Inside Out può capire facilmente cosa intendo dire.  Spero per chiunque che il problema, ammesso che si ponga, sia dovuto più all’incapacità di saper gestire il proprio tempo piuttosto che per motivi psicologici.

Non consiglio assolutamente di preparare una tabella di marcia anche per il tempo libero. Piuttosto, cercate di apprezzare le poche ore che potete passare con la persona amata, concedetegli un po’ di spazio e  – se proprio non riuscite a fare granché durante la settimana – concentratevi a passare un bel week-end.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.