Il maggior ostacolo alla vita è proprio l’attesa

L'attesa è il maggior ostacolo alla vita
Il maggior ostacolo alla vita è proprio l’attesa : fa dipendere tutto dal domani e , intanto, sciupa l’oggi. Tu vorresti organizzare quanto è nelle mani del destino, e ti lasci sfuggire ciò che è già nelle tue

Chi sono io per non essere d’accordo con la frase di Seneca condivisa oggi dalla pagina Facebook Viaggio Interiore?

Il maggior ostacolo alla vita è proprio l’attesa : fa dipendere tutto dal domani e , intanto, sciupa l’oggi. Tu vorresti organizzare quanto è nelle mani del destino, e ti lasci sfuggire ciò che è già nelle tue

Detto in termini più comprensibili ed attuali, una persona fa giustamente dei progetti per il futuro. Non altrettanto giustamente, non utilizza il tempo a suo disposizione per realizzare il progetto stesso.

Questo crea un ostacolo di non poco conto: non possiamo sperare in un futuro migliore se non cominciamo a realizzare qualcosa di bello nel presente. Il tempo che abbiamo a disposizione durante la giornata per i nostri progetti è sicuramente limitato: perché ci ostiniamo a non sfruttarlo?

La risposte che mi sento ripetere fino alla nausea sono  di due tipi:

  1. Mancanza di tempo
  2. Stanchezza

Potrebbero sembrare motivazioni oggettive, ma ci sono delle considerazioni da fare. Per quanto riguarda la carenza di tempo, non reputo possibile che una persona non abbia nemmeno quindici minuti per dedicarsi ad un proprio progetto, ma abbia due ore per guardare la televisione ogni sera.

Spesso riteniamo la stanchezza un ostacolo. In realtà, è una scusa: se teniamo veramente ad una certa cosa, non sentiremmo la stanchezza. Per sentirsi più freschi, basterebbe una doccia rinfrescante.

Tutto questo non significa rinunciare alla propria vita sociale: semplicemente, significa bilanciare le vostre aspirazioni di vita con le vostre necessità di auto-realizzazione. Per esempio, potreste dedicare tre sere su sette al vostro progetto e le restanti ai vostri affetti…oppure viceversa.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.