Avevo un amico qui: un uomo gentile

La persona gentile in amicizia
Avevo un amico qui. Un uomo gentile intelligente rispettoso.

Il tweet pubblicato da Anna 

Avevo un amico qui. Un uomo gentile intelligente rispettoso. Ci sentivamo anche in dm, mi ha dedicato molte canzoni con cui ho creato una bellissima playlist su Spotify. Discutevamo, su alcune cose avevamo opinioni divergenti. Mi ha bloccato…da allora mi chiedo perché..

Fa molto riflettere

Potremmo vedere il problema da due punti di vista, ponendoci altrettante domande:

  1. Se qualcuno è sempre stato gentile e rispettoso, perché mai ci dovrebbe abbandonare?
  2. Se siamo sempre stati gentile e rispettosi, perché dovremmo abbandonare una qualsiasi persona?

La risposta non è scontata: solo chi ha preso la decisione di abbandonare l’altro può e dirlo, ammesso che lo voglia. In ogni caso, non dobbiamo confondere i termini: essere gentile con una persona non significa essere anche amico di quella persona.

La gentilezza fa parte in parte del carattere, in parte dell’educazione ricevuta: anche il bambino più irrequieto può diventare gentile con la giusta educazione, ma un carattere più docile aiuta sicuramente.  Inoltre, anche internet ha le sue regole di gentilezza.

L’amicizia è un sentimento. Se una persona ci cerca solo per farvi gli auguri di Natale, probabilmente di tratta solo di buona educazione. Se  la relazione che si instaura porta a cercarsi l’un l’altro, allora è amicizia.

Non dimentichiamo una questione linguistica: sui social network la parola amicizia è spesso abusata. Se un tempo esisteva l’amico di penna, oggi non sembra esistere l’amico di modem.  Anzi, si può troncare una relazione semplicemente cliccando un pulsante.

Oggi sembra molto difficile riuscire ad instaurare amicizie durature: fare nuove conoscenze su internet è molto semplice, ma sono relazioni difficili da consolidare. Un aiuto può arrivarci dalla posta elettronica. Se due persone trovano il tempo e la voglia di scriversi regolarmente, può darsi che stia nascendo un’amicizia.

L’amicizia nasce con il tempo, anche quello che si dedica ad una persona.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.