Tornerà il piumone e sarà bellissimo

quando tornerà il piumone
Tornerà il piumone e sarà bellissimo

L’estate è cominciata da meno di tre settimane, ma qualcuno sta già pensando a quando tornerà l’inverno, come si può capire dalla frase condivisa ieri dalla pagina Facebook La repubblica del cazzeggio

Tornerà il piumone e sarà bellissimo

Apprezzo l’ironia, ma si può leggere anche un messaggio implicito: non siamo mai contenti di ciò che abbiamo, rimpiangiamo un passato più o meno lontano e aspettiamo il giorno in cui qualcosa tornerà come prima.

Logicamente, non si può avere tutto dalla vita: qualcosa bisogna abbandonarlo per strada. Qualcosa ritornerà, prima o poi. Questo ci deve dare non solo speranza, ma anche consapevolezza che molte cose sono rimediabili e occorre solo pazientare un po’.

Aspettando con pazienza quel momento bellissimo, possiamo concentrarci su ciò che conta veramente: quelle cose che non vanno bene e che vogliamo cambiare definitivamente.

Per esempio, potrebbe trattarsi di un periodo in cui il lavoro vi assorbe molto: può trattarsi solo di un periodo più intenso del solito, quindi basta avere pazienza. Se – invece – il lavoro proprio non vi piace più, molto meglio guardarsi intorno. In entrambi i casi, potreste sopportare il tutto assaporando quel momento in cui la calma sarà ripristinata…o il giorno in cui presenterete le vostre dimissioni irrevocabili.

In ogni caso, non dobbiamo mai stare fermi pensando a quando qualcosa tornerà alla normalità. Poco o tanto che sia, le persone e le situazioni si modificano di giorno in giorno. Sperare di ricostruire una situazione dopo che si è andata deteriorando richiede molta pazienza e la consapevolezza che un qualsiasi rapporto sarà comunque diverso.

Ogni giorno c’è un momento bellissimo: quando la notte – prima di addormentarci – possiamo pensare al nostro passato e capire che siamo molto cambiati da allora. Non cercate di immaginare come potreste cambiare in futuro: niente tornerà come prima.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.