Karaoke – Alessandra Amoroso, Boomdabash

Oramai sono anni che Takagi e Ketra  ci propongono un paio di tormentoni estivi. Questa volta hanno dato un’occhiata al passato, proponendo un Karaoke con Alessandra Amoroso ed i Boomdabash.

Anni fa, il Karaoke (intesa come la trasmissione di Fiorello) era una prerogativa invernale, almeno il palinsesto televisivo voleva così. In pratica – è sempre esistito: non conosco persona che non abbia intonato una canzone  in compagnia. Non lo chiamavamo Karaoke, ma lo era.

Non credo che un karaoke abbia una stagione più adatta delle altre: basta avere in mano un testo  di cui tutti conoscono la melodia e divertirsi. Capisco che il periodo delle vacanze estive sia il periodo in cui – anche grazie al clima favorevole – aumenta la voglia di divertirsi, ma si può fare molto anche nelle altre tre stagioni.

L’importante è non lasciarsi anestetizzare dalla televisione semplicemente perché non si ha nulla di meglio da fare. Ogni giorno potremmo avere:

  • Luoghi da vedere
  • Persone da incontrare
  • Cose da imparare

ma ci lasciamo prendere dalla pigrizia. Se – per citare Alessandra Amoroso – abbiamo voglia di fare tardi la sera, lo zapping televisivo è la cosa peggiore fra le tante opzioni fra cui possiamo scegliere. Forse il karaoke non piace a tutti, eppure è solo una delle tante alternative.

Per risolvere il problema dell’anestesia televisiva, basterebbe ricordarsi tutti i desideri che – di tanto in tanto – si affacciano nella nostra testa sul lavoro. Se qualche sera a settimana facessimo una cosa diversa dal solito, la nostra vita migliorerebbe.

Per aiutare il nostro cervello a ricordare i nostri desideri basta segnarli sull’agenda ogni volta che si presentano. Se, per esempio, vi capita di avere l’improvviso desiderio di cantare al Karaoke, potreste controllare dove viene proposto. Se volete imparare qualcosa, anche in questo caso, basta informarsi. Abbiamo tante opzioni alla televisione, l’importante è usarle.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.