Vincenti non sono coloro che non falliscono mai

I vincenti secondo Banksy
I vincenti non sono coloro che non falliscono mai, ma coloro che non si arrendono mai

Ognuno ha la propria definizione di persone vincenti. Secondo Banksy

I vincenti non sono coloro che non falliscono mai, ma coloro che non si arrendono mai

Non arrendersi mai è una caratteristica di molti sportivi, come Bebe Vio o Alex Zanardi. Due persone che hanno in comune – oltre allo sport – anche un destino infausto.

Verrebbe da supporre che – per diventare vincenti – dovremmo sperare che ci capiti un malessere fisico.  Non auguro nulla di male a nessuno, ma – contemporaneamente – nessuno può sperare che nella vita vada tutto come vogliamo.

Normale sentirsi abbattuti quando ci capita qualcosa di infausto, magari di molto grave. L’importante  è trovare forza di andare avanti, sempre e comunque: così si dimostra di essere un vincente.

Ciò non significa insistere sulla strada percorsa fino a questo momento: a volte, come Zanardi ci insegna, è necessario cambiare strada. Nessuno poteva sapere che – oltre ad essere un buon pilota – Zanardi potesse essere anche un eccellente paralimpico.

Un modo per scoprire i propri talenti è – banalmente, ma non troppo – coltivare i propri interessi nonostante tutto e, magari, scoprirne di nuovi. Bebe Vio non sarebbe diventata una campionessa se si fosse fatta fermare dalla meningite. Se Banksy si fosse accontentato di dipingere muri nella città in cui vive, probabilmente molti di noi non lo conoscerebbero e non lo apprezzerebbero.

Molto spesso, non ci applichiamo in cose nuove  perché pensiamo immediatamente di non riuscire. La domanda è abbastanza scontata

Abbiamo mai fatto almeno un tentativo?

Se la risposta è no, allora occorre cominciare ad applicarsi. Se i tentativi sono stati fatti, forse è meglio prima cambiare approccio: potremmo migliorare trovando un modo più confacente a noi per fare la stessa cosa.  L’importante è desiderare ardentemente quella cosa.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.