Svegliarsi e chiudere con il passato

Svegliarsi la mattina per chiudere con il passato
Svegliarsi e capire finalmente di chiudere col passato….

Svegliarsi è sempre un po’ traumatico, specie di lunedì mattina. A volte, capita  di aprire gli occhi con una nuova consapevolezza, come suggerisce il tweet di Ida

Svegliarsi e capire finalmente di chiudere col passato, cancellare persone, che non ti hanno rispettato né voluto bene, ma solo meschinamente mentito. Non ho bisogno di loro nella mia vita, non ce le voglio. Non è mai troppo tardi per andare a riprendersi la felicità.

Dormire prima e svegliarsi poi servono anche a questo: a metabolizzare il passato giorno dopo giorno e a chiudere  – quei capitoli della nostra vita che non hanno più nulla da raccontarci. Immagino che questa mattina Ida si sia svegliata più leggera e con più voglia di fare e di dare.

Sicuramente, è occorso del tempo, un po’ di lacrime e qualche attimo di rabbia.  Anche se non ci piace, questo percorso fa parte dell’ordine naturale delle cose. Quando raggiungiamo l’ultimo stadio – quello che Ida ha sperimentato ieri mattina – siamo pronti a ricominciare.

Ma a ricominciare cosa? Semplicemente a vivere con più leggerezza. Sicuramente, non avremo buttato via tutto del nostro passato e ciò che abbiamo vissuto ci ha insegnato qualcosa: faremo ancora errori, ma saranno diversi da quelli precedenti e non ci sarà più qualcuno che vorrà buttarci giù o biasimarci.

Essere più leggero ci dà più forza. Come sfruttare questa forza è solo questione di volontà. Può essere che abbiate accantonato un progetto perché siete stati svalutati dal prossimo. La sveglia della mattina in cui vi sarete liberati del fardello delle critiche, sarà piena di progetti futuri: ne porterete sicuramente a termine più di uno, perché avrete più voglia di fare.

Vi consiglio, però, di non cominciare subito il primo giorno. Per quanto possiate sentirvi leggeri, dovete fare qualcosa per eliminare le scorie lasciate dal passato: fate qualcosa per sfogare la rabbia repressa accumulata.

 

5 commenti su “Svegliarsi e chiudere con il passato”

  1. Wow hai colto nel segno, periodo lungo segnato da diverse scocciature, dovremo pensare a vivere la nostra vita al meglio, senza pensare a ciò che pensano gli altri ne a subire le Loro angherie, ma come fare se purtroppo finiamo in una situazione scomoda che non abbiamo voluto, ma in cui ci siamo finiti per colpa degli altri? Perchè purtroppo capita a volte di non essere responsabili di ciò che può accadere, e finire in una morsa per forza di causa maggiore è forse peggiore che dare retta a quattro deficenti, perchè puoi smettere di parlare con le persone, ma non puoi ignorare alcuni aspetti della propria vita perchè alcune cose se trascurate purtroppo un giorno le dovrai comunque scontare, è un bel dilemma…eh già.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.