Nessun impegno è più importante

La1

Quale impegno è importante?
Nessun impegno è più importante di un amico che bussa alla porta.

Oltre al lavoro, è raro che durante la settimana non abbiamo almeno  un altro impegno, quindi il tempo per le amicizie è limitato. Tuttavia, dobbiamo sforzarci di ricordare la frase di Rita Levi Montalcini

Nessun impegno è più importante di un amico che bussa alla porta. Ricordalo quando sei di fretta, insegnalo ai tuoi figli, non lasciare che la tua vita diventi povera di tempo

Spesso immaginiamo una persona vincitrice del Premio Nobel come sempre impegnata: se non si tratta di portare avanti le proprie ricerche, sicuramente sarà impegnato a scrivere libri, a partecipare a convegni, oppure a rilasciare interviste.

Risulta – tuttavia – altrettanto difficile che il Premio Nobel di turno non abbia amici. È più semplice immaginare che abbia imparato a gestire ogni impegno in modo da trovare tempo più o meno per tutto.

Molte altre persone con una vita molto più modesta per impegni lavorativi o famigliari sembrano non avere abbastanza tempo per gli amici.

In teoria, basterebbe imparare ad organizzare in modo opportuno l’agenda settimanale. In pratica, non siamo abituati a mettere in calendario ogni minimo impegno e ci lasciamo sopraffare dagli imprevisti, per non parlare delle volte che un amico bussa alla porta e non ci aspettavamo la sua visita.

Il trucco sarebbe quello di riservarsi un paio d’ore al giorno di libertà. Un momento abbastanza lungo in cui potersi incamminare verso la casa di un amico o preparare qualcosa di buono nel caso in cui qualcuno ci venisse a trovare. Se non vogliamo fare nulla, usiamo questo tempo per riposare.

Non possiamo sapere se, bussando alla porta di un amico, questa persona ci mostrerà altrettanta disponibilità. Tuttavia, se per primi facciamo notare quanto siamo disponibili, difficilmente qualcuno ci sbatterà la porta in faccia.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.