Non mi allontano mai per cattiveria…

quando mi allontano
Non mi allontano mai per cattiveria. Quando lo faccio vado via per incompatibilità, onestà o legittima difesa

Non ci sarebbe molto da dire sulla frase

Non mi allontano mai per cattiveria. Quando lo faccio vado via per incompatibilità, onestà o legittima difesa

condivisa oggi dalla pagina Facebook YouFlame.

Il concetto sembra assolutamente chiaro: se mi allontano, significa che tu mi hai fatto qualcosa. Tralasciando le persone narcisiste, il nostro interlocutore potrebbe chiedersi

Ma cosa ti ho fatto?

La risposta sembra essere scontata a me, che mi allontano, ma assolutamente incomprensibile a chi subisce questo allontanamento. In questo caso, probabilmente ci troviamo di fronte ad una persona priva di empatia o – quantomeno – incapace di comprendere le necessità altrui.

Senza rendersene conto, questa persona ha letteralmente calpestato i valori su cui abbiamo fondato la nostra vita: pur essendo diversi da individuo ad individuo, tutti i nostri valori influenzano

  • Compatibilità
  • Onestà
  • Necessità di difendersi

Evitiamo le persone con cui siamo incompatibili, i farabutti (sempre ammesso che non siamo farabutti a nostra volta), chi ci fa del male. Allontanandoci, possiamo sembrare cattivi agli occhi di chi non capisce, ma ci stiamo solamente preservando: si tratta del vecchio, caro, istinto di conservazione.

A tutti è capitato qualcuno che ci abbia fatto del male: sicuramente le ripercussioni psicologiche sono state pesanti. Questo, però, non significa che tutte le persone che incontreremo saranno per forza cattive.

Allontanandoci da qualcuno, lasceremo lo spazio libero per qualcun altro che arriverà in futuro. Capisco che può sembrare un discorso fuori luogo nel periodo di Natale, ma non sarebbe bello lasciare il proprio animo libero da preoccupazioni in questo periodo? Ecco: chi ci fa del male ci reca anche preoccupazioni. Se mi allontano, provo meno dolore e sono più propenso a fare nuovi incontri. Il tempo, poi, sanerà le ferite della perdita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.