Mi sto organizzando secondo le regioni

In qu

 

Babbo Natale si sta organizzando secondo le regioni
Mi sto organizzando secondo le regioni

In questi giorni anche Babbo Natale si starà organizzando per la notte fra il 24 ed il 25 dicembre. Quest’anno è un po’ più difficile perché, come afferma nella vignetta condivisa su Facebook

Mi sto organizzando secondo le regioni

Se anche per le persone il problema si riducesse a trovare l’abito adatto al colore della propria regione, gli stilisti starebbero già organizzando collezioni moda ad hoc, seppure all’ultimo minuto.

Il vero problema è la lontananza forzata fra le persone. Grazie al vaccino, speriamo che questa sia l’unica volta in cui ci tocca andare contro la tradizione natalizia che ci vuole tutti riuniti. Nel frattempo, però, dobbiamo adeguarci.

Trovare un modo per adeguarsi dipende dall’indole di ognuno di noi. Personalmente, credo che il modo migliore sia trascorrere il Natale con i vicini di casa.

So che sembra un consiglio strano, però i vicini sono – soprattutto nelle grandi città e nei grandi condomini – quelli che abitano più vicino a noi e di cui, conosciamo molto poco. Tutti noi soffriremo un po’ di solitudine, solo parzialmente ridotta da telefonate, messaggi e videochiamate: perché dobbiamo ostinarci a trascorrere il Natale completamente soli?

Non sto invitando nessuno ad organizzare pranzi condominiali: basterebbe il proprio vicino di pianerottolo. In questo modo, anche l’organizzazione del cenone sarebbe piuttosto sbrigativa ed economica: anche volendo organizzare un menu di quattro o cinque portate, si dovrebbe pensare solo a pochi invitati. Anziché la classica tombola, si potrebbe pensare ad una partita a Monopoli. Quanto ai regali, penso che un solo pensiero sia sufficiente.

So bene che le regioni gialle hanno più possibilità di movimento rispetto a quelle gialle o arancioni, ma sfruttare troppo questa libertà nel periodo natalizio potrebbe causare una nuova ondata di casi con il nuovo anno, come è già successo lo scorso settembre.

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.