Quest’anno siamo invecchiati inutilmente

Come siamo invecchiati quest'anno?
Quest’anno siamo invecchiati inutilmente

La frase pubblicata dalla pagina Facebook Ti strappo na risata sostiene che

Quest’anno siamo invecchiati inutilmente

Sarebbe troppo semplice e ripetitivo elencare i motivi per cui siamo invecchiati in malo modo quest’anno. Trovo più semplice e proficuo dire che il motivo principale è che quest’anno non abbiamo potuto fare esperienze.

Con il termine esperienze non intendo solamente cose che non abbiamo mai fatto: anche un concerto – se siamo abituati alla musica live – può essere considerata un’esperienza. Ora ci ritroviamo invecchiati di un anno, dopo esserci concessi – se siamo stati fortunati – un solo spettacolo o una sola vacanza.

Sicuramente, un quantitativo che non basta alla maggior parte delle persone. Tuttavia, siamo riusciti – forse – a

  • Riscoprire passioni sopite dentro di noi
  • Terminare un vecchio progetto accantonato da troppo tempo
  • Scoprire nuovi modi di divertirsi o di lavorare

In fin dei conti, non è stato tempo sprecato inutilmente, almeno per gli adulti. Più difficile la questione per quanto riguarda bambini e giovani, che hanno dovuto rinunciare alla tanto odiata scuola.

Tutti noi vogliamo ritornare alla vita di tutti i giorni come la conoscevamo e – forse – il vaccino e lo consentirà.

Non dobbiamo sprecare il tempo solo ritornando alla vita di tutto i giorni. Durante quest’anno abbiamo espresso delle promesse e dei desideri, che possiamo riassumere con la frase

Quando sarà finita….

Permettetemi di completare la frase al posto vostro: quando sarà finita, dovremo realizzare tutti i desideri che non siamo riusciti a realizzare durante la pandemia.

Questo richiederà la capacità di ricavarsi del tempo e trovare il modo per realizzare il desiderio. Forse pochi si sono messi a fare una ricerca simile nei giorni chiusi in casa, ma non è mai troppo tardi per cominciare.

Se proprio vi sembra di non avere desideri, vi suggerisco di pensarci ed elencarli.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.