Troppo sensibile? Cerca di essere meno fragile

Essere sensibile non vuol dire essere fragile
Cerca di essere meno fragile

In questa vignetta di Coma empirico un uomo fa una considerazione alla luna

Vorrei essere meno sensibile

La luna consiglia all’uomo

Cerca di essere meno fragile

Le persone cadono spesso nell’errore di considerare qualcuno di sensibile come debole, mentre chi dimostra di andare avanti per la propria strada anche quando incontra qualcuno in difficoltà è considerato forte. Niente di più sbagliato!

Se una persona sensibile incontrasse una persona fragile, probabilmente gli offrirebbe il suo aiuto. Chi – invece – è scarsamente dotato di empatia, davanti alla fragilità ostenta un certo menefreghismo.

Non possiamo prevedere il futuro, perciò non possiamo sapere se durante la nostra vita avremo – prima o poi – bisogno della sensibilità altrui. Per questo sono convinto che occorre sviluppare una propria sensibilità.

La fragilità è – invece – oggettivamente un problema. Se non riusciamo a far fronte alle avversità che ogni tanto la vita ci pone davanti, rischieremmo di restare bloccati, sia nei nostri pensieri, che nelle nostre azioni.  Inoltre, in momenti di fragilità, non vedremmo le tante opportunità che abbiamo.

Purtroppo, non ci sono molti esercizi da fare per sviluppare una forza interiore che ci permette di andare avanti. Occorre semplicemente vivere e ricordarsi che ognuno ha delle risorse mentali da cui attingere, sebbene non tutti siamo uguali.

Se vi sentite fragili, forse è meglio limitare il tempo dedicato a piangersi addosso e fare qualcosa che possa farvi trovare uno sprazzo di felicità. Può servire anche qualcosa che riesca a scaricare la tristezza. In fin dei conti, la tristezza – come la rabbia – è un’emozione che deve essere scaricata, di tanto in tanto.

A prima vista, la soluzione migliore sembra essere quella di rinchiudersi in un luogo isolato e piangere. Anche se funziona, questo è solo il primo passo: dobbiamo fare qualcosa che possa farci tornare l’allegria: dipende solo da noi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.