Vicini di casa del milanese imbruttito

Sto scrivendo questo articolo mentre i miei vicini di casa stanno ristrutturando il loro appartamento, quindi mi immedesimo molto nei panni del milanese imbruttito nel  video.

Dimentichiamo che i nostri vicini sono persone, ognuno con il proprio carattere e le proprie abitudini.  Crediamo che non sappiano vivere in un condominio in cui è facile disturbare il prossimo. Per contro, noi crediamo di poter fare qualunque cosa vogliamo in casa nostra.

Nessuno sembra interessato a conoscere i propri vicini. Tanti preferiscono biasimare i comportamenti altrui,  che – secondo noi – vanno contro  il civile vivere comune, come può essere  in un condominio o lungo le strade cittadine.

Il problema, se così posso chiamarlo, è che noi stessi siamo vicini di qualcun altro, che fin troppo spesso incontriamo solo casualmente per un saluto sul pianerottolo o alla riunione periodica di condominio.

Forse è esagerato sognare un condominio in cui tutti vanno d’accordo fra loro e le riunioni sono solo una formalità, ma ci si può avvicinare. Dobbiamo considerare le nostre abitudini e domandare al nostro vicino se può esserne infastidito in qualche modo. Di sicuro, è meglio che venirlo a scoprire durante una riunione di condominio.

Non accontentatevi di dire ai vicini che siete disturbati dal rumore del loro impianto stereo o dall’acqua che piove sul vostro terrazzo ogni volta che innaffiano i gerani, ma spiegate loro quale disagio possa arrecarvi.

Non è ancora tempo per uscire al ristorante insieme: speriamo arrivi presto. In ogni caso, dovete trovare il modo di conoscervi un po’ meglio reciprocamente. Inoltre, dovreste pensare che siete separati l’uno dall’latro solo da qualche parete, spesso non insonorizzata e più sottile di quanto vorreste. Cercate di non ledere la privacy altrui e preservate la vostra, mantenendo un tono pacato di conversazione ed il volume della vostra televisione basso.

Un commento su “Vicini di casa del milanese imbruttito”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.