Lo spettacolare atterraggio del rover Perseverance

L’atterraggio di Perseverance su Marte ha ridato un po’ di fiducia all’uomo, almeno spero. Il video che ho trovato su YouTube dimostra quanto entusiasmo c’era nel centro di controllo missione al momento del contatto con il suolo marziano.

Ormai da un anno, il coronavirus sembra limitare al minimo qualunque azione dell’uomo. Fortunatamente, sembra che stia per arrivare il vaccino e l’azione dell‘umanità non si è fermata. Fosse stato per il virus, probabilmente avremmo visto l’atterraggio su Marte a pandemia conclusa.

A volte, le persone sono troppo piene di sé: sembra che il mondo sia destinato a fermarsi se si fermano loro. La notizia, invece, è che il mondo è continuato alla morte di

  • Giulio Cesare
  • Steve Jobs
  • Winston Churchill

è continuerà ad andare avanti finché ci sarà vita su questa terra. Dall’altro lato ci sono persone che non si sentono sufficientemente importanti.

Il video dell’atterraggio deve essere loro di esempio: difficilmente i posteri si ricorderanno dei presenti nella sala di controllo (a meno che qualche regista non voglia fare un film), ma tutti si ricorderanno di questo evento.

Grazie ali media, tutti noi possiamo dire in qualche modo

Io c’ero

Certo: guardare una partita alla televisione non è come essere allo stadio e pochi eletti possono dire di essere stati nella sala di controllo missione della NASA. Tuttavia, c’eravamo tutti; in altri termini, c’era tutta l’umanità.

Se la vita ci sembra monotona e vorremmo darle un po’ di brio sperando di partecipare ad un evento memorabile, forse dobbiamo ricordarci di tutti gli eventi memorabili a cui abbiamo assistito, direttamente o indirettamente.

Se vogliamo assistere in prima persona al prossimo atterraggio o a qualsiasi evento storico, non basta studiare: occorre avere la fortuna di essere nel posto giusto al momento giusto.

Tuttavia, visto che stiamo vivendo il presente, tutti possiamo dire che ci siamo stati.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.