Si va avanti nonostante tutte le cose che mancano

Andiamo avanti nonostante tutto
E si va avanti nonostante tutte le cose che mancano

Nonostante ormai i vaccini siano quasi a portata di mano, le nostre giornate proseguono più o meno come un anno fa. Mancano tante cose, tanto da capire benissimo il senso della frase di Gianni Errera condivisa dalla pagina Facebook Follia

E si va avanti nonostante tutte le cose che mancano

A tante persone mancano gli amici o i colleghi di lavoro con cui condividevano le giornate l’anno scorso, ma è solo l’esempio più lampante. Chi ha dovuto rinunciare ad un corso, sentirà la mancanza della palestra o dell’aula dove faceva lezione un paio d’ore a settimana. Non parliamo, poi, dei nostri figli, che sicuramente sentono la mancanza della maestra e dei compagni di scuola.

Trovandoci tutti in questa situazione, abbiamo deciso di non lamentarci troppo nonostante il disagio ma, sicuramente, stiamo tutti patendo la lontananza dalla vita di tutti i giorni.  Abbiamo trovato una nuova routine, spacciandola a noi stessi come normalità, ma non siamo sereni, né – tantomeno – felici.

Quello che ci fa andare avanti è la speranza di un pronto ritorno alla normalità. Il problema è che – nel frattempo – noi stessi stiamo fermi. Spesso si sente la gente lamentarsi

Cosa vuoi fare, in questa situazione?

Le cose da fare sarebbero moltissime, ma ci ostiniamo a non vederle: se un anno fa avessimo cominciato a seguire un corso online, a quest’ora forse non potremmo essere definire degli esperti in materia, ma – sicuramente – avremo qualcosa di più nel nostro bagaglio culturale personale.

Abbiamo gestito questo anno come una sorta di lunga attesa di un evento che attendiamo speranzosi e che dovrà avvenire, prima o poi, ma non abbiamo ancora una data precisa. Per questo siamo andati avanti come se tutto fosse normale.

Sarebbe meglio occupare il tempo non adagiandoci sul ritorno alla normalità, ma facendoci trovare pronti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.