Vuolsi così colà dove si puote, di più non dimandare

Virgilio ne "La divina commedia": "Vuolsi così colà dove si punte..."
Vuolsi così colà dove si punte di più non dimandare

Oggi vuolsi celebrare Dante Alighieri , per celebrare il suo viaggio nell’aldilà, che sarebbe cominciato il 25 marzo 1300. Come non ricordare la famosa frase

Vuolsi così colà dove si puote ciò che si vuole di più non dimandare

messa in bocca dal sommo poeta a Virgilio nel III canto della sua opera più celebre?

In modo molto meno forbito, le persone potrebbero ironicamente parafrasare il testo con

Fatti i cazzi tuoi!

ma risulterebbero quantomeno sgarbate e non confonderebbero l’avversario. Ovviamente, ad un insulto una persona può rispondere con un insulto.

Tuttavia, è difficile che qualcuno insulti il prossimo semplicemente perché ha citato un testo. Usare la lingua e la cultura per mettere a tacere il proprio avversario è il primo modo per vincere senza venire alle mani.

Naturalmente, se l’avversario di turno è violento o arrogante, non vede l’ora di poter litigare con voi, ed usare espressioni che – per quanto comuni – possono essere giudicate scurrili (specialmente in un momento d’ira), non fa altro che abbassare l’ipotetico vincitore al livello dell’avversario.

Più che di una questione di cultura, si tratta di una questione di furbizia. La cultura serve sempre, ma la furbizia potrebbe farvi trovare senza sforzo un modo per evitare lo scontro.

Naturalmente, nessuno pretende di utilizzare il linguaggio del 1300. La lingua italiana è vasta anche nel XXI secolo e basta incuriosirsi sui vari modi di esprimere lo stesso concetto che potreste trovare facilmente il modo di mandare al diavolo qualcuno senza che se ne accorga.

Confondere l’avversario, magari con una citazione colta,  è il modo migliore per vincere senza combattere. Tuttavia, a volte è necessario invitarlo a farsi i cazzi propri, visto che sembra essere l’unica espressione che comprende.

Provate pietà per questo individuo:  per sua sfortuna, non è culturalmente avvantaggiato.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.