Se ti stanchi, impara a riposare

Cosa fare quando si è stanchi
Se ti stanchi, impara a riposare, non a smettere

Quando siamo stanchi, dovremmo ricordarci della frase che Banksy scrisse su una sua famosa opera

Se ti stanchi, impara a riposare, non a smettere

Tutte le persone  stanche possono sentirsi un po’ scoraggiate: è un modo che il cervello usa per dire loro che si devono riposare. Continuare a lavorare in queste condizioni è improduttivo ed avvilente.

Il verbo riposare non deve essere frainteso, però: essere stanchi non significa per forza avere la necessità di dormire. Semplicemente, spesso abbiamo bisogno di dedicarci ad un hobby o staccare qualche minuto per fare una passeggiata.

In tempi di smart working, è più difficile trovare qualche attività riposante che si possa praticare per pochi minuti: prendere il caffè da soli davanti alla celebre macchinetta è sicuramente più poetico che usare l’espresso casalingo o attendere la caffettiera.

Fortunatamente, ci possono venire incontro la musica e la lettura. Conosco poche persone che approfittano della pausa caffè per leggere un articolo di giornale o ascoltare una canzone, almeno quando sono in ufficio. Il nostro ufficio, però, corrisponde con casa nostra, quindi – pur dovendo rispettare le regole aziendali – non dobbiamo chiedere a nessuno se possiamo ascoltare o leggere qualcosa e non ci sentiremo assolutamente giudicati per questo. Male che vada, dovremo indossare un paio di cuffiette  per non disturbare nostra moglie , la nostra compagna o il nostro coinquilino. Resterebbe solo il rischio dei vicini di casa che potrebbero sentirvi cantare a squarciagola, se siete abituati a farlo. In quel caso, vi consiglio di controllarvi un po’.

Per il resto, ogni volta che siete stanchi, cercate di prendervi quindici minuti per fare quello che credete possa riposarvi di più. Cercate, però, di stare lontano dallo schermo del computer: anche se vi sembra di riposarvi, vi state semplicemente concentrando su altro.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.