Cuccurucucu – Franco Battiato

Questa volta, Franco Battiato ci ha fatto veramente Cuccurucucu, lasciandoci un’eredità musicale forse di difficile comprensione, ma altrettanto ineguagliabile.

L’esempio classico è la sua famosa canzone Cuccurucucu, dal testo quasi incomprensibile, se non si conosce l’era storica in cui è stata scritta, il passato dell’artista e qualche brano musicale degli anni sessanta e settanta. Io stesso ho fatto fatica a contestualizzare il tutto, ma ciò non toglie che sia una magnifica canzone.

Con le persone è più o meno la stessa cosa. Il Cuccurucucupuò essere paragonato a tutto ciò che non conosciamo o non comprendiamo di quell’individuo. Non è detto che – domandando a chi ci troviamo davanti una spiegazione – questa sia semplice. Non tutto quello che fa una persona è compreso anche da lui.

Per comprendere tutto, ognuno di noi dovrebbe analizzare la propria vita con l’aiuto di uno specialista. Impossibile spiegare la stessa cosa a chi specialista non è.

Cuccurucucu potrebbe essere una bella parola se utilizzata in un modo opportuno. Accettare il carattere delle persone che frequentiamo senza porci troppe domande e senza richiedere grosse spiegazioni. In breve accettare il carattere altrui senza se e senza ma.

Se non siamo veramente in intimità con qualcuno, difficilmente accettiamo il carattere altrui incondizionatamente. Per quanto possiamo essere amici, troveremo qualche caratteristica poco compatibile con noi, che potrebbe generare litigi.

Difficile trovare un modo per gestire pacatamente le situazioni in cui accadono litigi, ma cuccurucucu potrebbe essere un modo simpatico per dire

Non capisco, forse non mi piace, ma lo accetto

Accettare questa condizione significa comprendere che – in fondo – siamo tutti diversi ed imperfetti. Non so se ho ragione, ma spero che tante persone leggano questo mio articolo. Non per farmi pubblicità, ma affinché possano comprendere che siamo tutti diversi ed imperfetti e non tutto può essere spiegato.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.