Vicequestore no green pass

I diritti e i doveri di un vicequestore
La vicequestore no green pass ha tutto il diritto di andare in piazza e gridare al “regime dittatoriale”. Per coerenza, però, poi non può pretendere di restare un funzionario di quel regime.

Ha fatto molto discutere la notizia di un vicequestore donna contraria al greenpass, tanto da portare – tra gli altri – Edoardo ha scrivere il tweet

La vicequestore no green pass ha tutto il diritto di andare in piazza e gridare al “regime dittatoriale”. Per coerenza, però, poi non può pretendere di restare un funzionario di quel regime.

Il diritto di manifestare di una persona è sancito dalla nostra Costituzione: anche la vicequestore – come tutti – può dire di non essere d’accordo con una certa norma. Non solo: potrebbe raccogliere le firme per un eventuale referendum ed abolire il greenpass.

Dato il ruolo ricoperto, però, dobbiamo prestare attenzione alle sue parole e. Se  sostiene che siamo sotto un regime dittatoriale, allora si renda conto di lavorare lei stessa per il regime. Per coerenza, dovrebbe tacere sulle azioni del Governo oppure dimettersi e tentare la carriera politica.

Sono solo alcune alternative che mi vengono in mente: di sicuro ce ne saranno anche altre. Valutare le alternative pacifiche dovrebbe essere il primo punto da considerare da ogni persona che volesse protestare contro qualsiasi cosa.

Tuttavia, per coerenza, quando si fa una scelta dobbiamo abbandonare la strada precedente. Posso essere contro il mio datore di lavoro per un qualsiasi motivo, ma devo essere consapevole che non potrò più lavorare in quell’azienda.

Siamo così spaventati di perdere il lavoro – e, forse, anche la faccia – che spesso teniamo il piede in due scarpe: da un lato protestiamo contro qualcosa che non ci va a genio, dall’altro facciamo parte di quella schiera che promulga gli stessi concetti a cui siamo contrari. Dobbiamo fare una scelta ed essere coerenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.