Il cliente ha sempre ragione – Educazione Cinica

Conosciamo tutti il proverbio

Il cliente ha sempre ragione

Il video proposto dalla squadra di Educazione Cinica con la partecipazione straordinaria di Paola Cortellesi ci ricorda che non è sempre così.

L’assunto del proverbio è semplice: se il cliente paga, è giusto che abbia esattamente ciò per cui ha speso il proprio denaro, incluso l’essere trattato con rispetto. Tuttavia, a volte ci dimentichiamo che anche commessi e commesse che ci stanno servendo sono persone tanto quanto i clienti: anche loro devono avere il rispetto che meritano. A volte, però, ci comportiamo come la cliente del video, impersonata da Orsetta Borghero.

Qualcuno potrebbe sostenere che spesso ciò accade per una serie di motivi

  • Abbiamo fretta
  • Siamo stanchi
  • Non vogliamo contrattempi nel nostro tempo libero

Questi motivi rivelano il vero carattere della persona che abbiamo di fronte. La stanchezza o il sonno rendono difficoltoso controllare il nostro istinto, che – in questo caso – fa capolino nel momento meno opportuno. La motivazione della stanchezza, però, non funziona sempre. A tutti sarà capitato di avere a che fare con qualcuno che si lamentava di essere stanco, ma non per questo ci ha mancato di rispetto.

Non possiamo nemmeno sostenere che non incontreremo più la commessa o il commesso che ci ha servito in vita nostra. Ironia della sorte, potrebbe capitare di incontrarsi nuovamente a ruoli invertiti: noi nella parte di chi cerca di servire al meglio il cliente, l’altra persona nel ruolo di cliente.

Non siamo nemmeno autorizzati a vendicarci per essere stati offesi a suo tempo. Correremmo il rischio di essere ripresi dal nostro responsabile e, comunque, non è detto che l’altra parte si ricordi di noi: si sentirebbe offeso senza ragione.

La soluzione è quella di comportarsi nel modo migliore possibile quando richiesto e chiedere scusa per nostre eventuali mancanze avute in passato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.