Ignorare è meglio che curare

Ignorare o curare?
Ignorare è meglio che curare

La frase di oggi de Il conte senza terra

Ignorare è meglio che curare

Sembra voler contraddire quella che condivisi nel lontano 2016. In realtà, dobbiamo immaginare una situazione diversa da quella che proposi a quel tempo.

In questo caso, siamo noi ad avere a che fare con una persona ignorante. Uso questo termine nell’accezione più larga possibile. Se volete una descrizione, oserei dire che una persona ignorante è priva di intelligenza sociale, ovvero che non sa relazionarsi con il mondo esterno.

Nella vita incontreremo tanti soggetti privi di intelligenza sociale. Quando riusciamo a percepire questa caratteristica, dobbiamo ignorare i suoi commenti. Se ci crucciamo per ciò che ci viene detto, il rischio di finire in cura da uno bravo per noi è concreto.

Ognuno ha il suo modo per ignorare: personalmente, preferisco chiudere ogni canale di comunicazione. Tuttavia, sto affrontando un percorso e mi rendo conto che è meglio sviluppare una buona autostima per ribattere con furbizia e ironia alle critiche infondate.

Se entrambe le strade non sembrano percorribili, esiste comunque l’alternativa dello sfogo. Non significa lamentarsi della propria vita in generale e delle offese ricevute in particolare con chiunque. Significa trovare un’attività che possa aiutarci a buttare fuori la frustrazione che proviamo quando siamo vittime di una situazione del genere.

Lo sport è universalmente riconosciuto come il modo migliore per ottenere questo risultato, ma io non sono d’accordo: ognuno deve trovare il proprio modo.

Per fare un esempio, nel film La famiglia Addams, Gomez sfogava la rabbia facendo scontrare fra loro i trenini elettrici. La situazione può sembrare assurda, tanto da essere inserita in un film, ma credo che sia fattibile e benefica anche nella realtà. Fare un gesto inconsulto in solitaria non deve essere per forza comunicato e – comunque – non farete del male a nessuno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.