Pizza stocazzo – Zerocalcare

Gli italiani hanno un rapporto  strano con la pizza, come dimostra il video di Zerocalcare.

Da una parte, le persone sanno che la pizza ha poche varianti ammesse dal disciplinare. Dall’altra parte, a meno che non si abiti nella zona del napoletano o siano proposti accostamenti degni di un film dell’orrore (leggi pizza con l’ananas), siamo spesso portati a fare qualche leggero cambiamento alle nostre abitudini e a trasgredire le regole imposte.

Spesso si assiste ad un tempo di indecisione, come ben ironizza Zerocalcare. Se si trattasse solo di quale variante scegliere, la questione sarebbe presto risolta. Potremmo tornare nella pizzeria tempo dopo per fare un assaggio di ciò che non abbiamo mangiato la volta precedente.

Spesso, però, non abbiamo possibilità di avere un secondo tentativo. In quel caso, possiamo continuare a fare le stesse scelte classiche, oppure rischiare qualcosa di più ardito secondo i nostri canoni.

Esiste una soluzione intermedia: se la scelta che intendiamo fare potrebbe portare ad un repentino quanto imprevisto cambio di vita e se apprezziamo la nostra routine, meglio non rischiare. Al massimo, potremmo modificare leggermente le nostre abitudini. In tutti gli altri casi, potremmo anche fare un tentativo.

Nella peggiore delle ipotesi, la volta successiva potremo scegliere la solita pizza (sia in senso letterale, sia in senso metaforico). Viceversa, avremo trovato una valida alternativa alla nostra routine.

Spesso, per avere una nuova visione del mondo, non serve fare scelte radicali: basta solo trasgredire leggermente le nostre regole interne.

Per esempio, se non siete appassionati di film dell’orrore perché vi turbano, considerate che ne esistono tanti…e non tutti sono splatter alla Tarantino o sono fatti male: anzi, qualcuno potrebbe persino avere una morale per voi.

Naturalmente, dovrete essere pronti a rischiare: non sempre va tutto per il verso giusto.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.