Una prima storica

Il Milan si complimenta con il Monza per la prima volta in Serie A
Una prima storica. complimenti al Monza per la promozione in Serie A. Ci vediamo la prossima stagione, insieme a Lecce e Cremonese

Se è vero che la prima volta non si scorda mai, è anche vero che anche ricevere i complimenti da qualcuno più in alto di noi per un traguardo raggiunto fa piacere. È il caso del Monza calcio, destinatario del seguente tweet da parte del Milan

Una prima storica. complimenti al Monza per la promozione in Serie A. Ci vediamo la prossima stagione, insieme a Lecce e Cremonese

Difficile tralasciare il fatto che l’attuale proprietario del Monza sia uno dei precedenti proprietari dei rossoneri: tuttavia, i padroni passano, la passione per determinati colori rimane, così come  la rivalità calcistica dovrebbe sempre rimanere nell’ambito del fair-play.

Le persone lo sanno, ma raramente seguono questa strada: la prima volta di ogni cosa sembra che abbiano segnato il goal che farà vincere loro il mondiale, mentre  quando un avversario cade sono contenti della sua disfatta.

Anche se non sembra a prima vista, c’è una sola parola che può descrivere questo stato d’animo: odio. Forse dovremmo prendere esempio dall’ambito sportivo: complimentarci con l’avversario per il suo successo e, nel frattempo, lavorare per batterlo alla prima occasione utile, sempre mantenendo la correttezza come principio base.

Quello che facciamo di solito, invece, è augurare le cose peggiori al nostro nemico. Ciò è comprensibile – forse – nei momenti di rabbia. In tempi normali, dovremmo forse domandarci quali errori commettiamo e quali pregi potremmo prendere come esempio.

Per esempio, se una pasticceria lavora molto di più di un bar, significa che per le persone la pasticceria è migliore del bar. Non dobbiamo inventarci chissà cosa, semplicemente fare i complimenti al concorrente e prendere spunto per lavorare su noi stessi.

Naturalmente, serve molta umiltà, ma non tutti ne sono dotati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Resize text-+=