Lettera per me

Non ho trovato molte informazioni su Dixie D’Amelio su internet, ma la sua canzone è esplicita: una ragazza alla soglia dei ventun anni scrive una lettera a sé stessa.

Può sembrare una pazzia scrivere una lettera alla persona che siamo. A dir la verità, più che folle è difficile. Occorre un lavoro di introspezione che non molti sono in grado di fare.

Il tutto dovrebbe accadere mentre il mondo continua ad andare avanti e, forse, siamo molestati – fisicamente e psicologicamente – come avviene alla cantante. Scrivere una lettera è un consiglio che ho già dato molte volte: aiuta a buttare fuori, trasferendole su carta, tutte le angosce che ci impediscono di vivere serenamente.

Forse esagerando nel paragone, gli esempi più calzanti che mi vengono in mente sono Anne Frank e sua sorella Margot. In un periodo storico non certo facile per loro, riuscirono entrambe a confidare tutto nei loro diari.

La forma scritta, a prescindere se preferiamo la scrittura romanzata oppure quella epistolare, ha un vantaggio ulteriore. Le parole restano fissate su carta e possiamo sempre rileggerle quando vogliamo, analizzandole da soli con uno sguardo almeno in parte distaccato.

Questo può essere molto utile tutte la volte in cui la nostra vita sembra ferma. Può aiutarci a ricordare molte cose:

  • Non è la prima volta che ci accade
  • Lo abbiamo superato
  • Possiamo ricordarci di progetti accantonati o dimenticati per un qualsiasi motivo e metterli nuovamente in pratica

Come accade nei diari, anche le lettere che si scrivono a sé stessi dovrebbero rimanere il più possibile segrete. Non si tratta di avere vergogna di ciò che si prova quanto, piuttosto, di avere del materiale per lavorare sulla propria vita senza cercare di impietosire gli ipotetici lettori.

Potremmo definirlo una sorta di promemoria su ciò che abbiamo affrontato , in passato, uscendone migliori di prima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Resize text-+=