Scudetto Roma, Lazio, Napoli

Modi di festeggiare lo scudetto
Scudetto Roma vs. Scudetto Lazio vs. Scudetto Napoli

Ogni città ha il suo modo di festeggiare lo scudetto. Lo dimostra l’immagine condivisa dalla pagina Facebook  Gufetto Stronzetto: se a Roma hanno preferito portare all’Olimpico rispettivamente Sabrina Ferilli ed Anna Falchi, nella città partenopea hanno voluto (diciamo così) che Francesco Paolantoni girasse nudo per la città coprendo le vergogna con una pentola di pasta e patate.

La domanda sorge spontanea

Cosa sareste disposti a fare se foste famosi e la vostra squadra del cuore vincesse lo scudetto?

Potremmo semplificare vagamente il tutto ponendo una domanda più generica

Cosa sareste disposti a fare se si avverasse ciò che desiderate ardentemente?

Probabilmente, la risposta dipenderà dal vostro credo religioso.

Qualunque cosa scegliate, avete davanti a voi due opzioni

  • Fare qualcosa di eclatante e divertente
  • Fare qualcosa di più modesto, ma faticoso

La scelta, secondo me, dipende da due fattori: occorre stabilire se ciò che desiderate ardentemente è serio oppure faceto e quale sia la vostra indole. Impossibile pensare un megadirettore galattico, per dirla con Fantozzi, che faccia una stupidata, così come è impossibile pensare un comico che faccia qualcosa di serio.

In ogni caso, non dovete esagerare. Il rischio di essere additati da altre persone come quello che ha fatto quella cosa tanti anni fa  è abbastanza concreto. Dovete scegliere qualcosa che faccia dello strepito nel momento giusto e che sia dimenticato facilmente.

Se avete in mente di fare qualcosa di più serio, inutile andare a reclamizzarlo ai quattro venti: fatelo e basta! Quello che dovrebbe rimanere è un argomento di discussione da affrontare di tanto in tanto con le persone a voi care.

Non bisogna dimenticare, inoltre, che la vita continua. Il fatto che abbiate raggiunto un obiettivo oggi non preclude che ce ne siano altri in futuro. Se cercate un modo ancora più originale per festeggiare una nuova vittoria, rischiate di esagerare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Resize text-+=