Il giudizio è il megafono dell’insicurezza

Il giudizio: cos'è e come comportarsi
Il giudizio è il megafono dell’insicurezza

Che si parli di critiche o che si parli di giudizio, a tutti noi è capitato di riceverne varie volte. Il motivo fondante è racchiuso nella frase condivisa sul gruppo Facebook Muri del popolo_pensieri liberi

Il giudizio è il megafono dell’insicurezza

Non a caso, le persone che giudicano rivelano – prima o poi – una carenza di autostima o si sentono insicure in determinati frangenti. Cercare di aiutarle se non lo vogliono è inutile, così come è inutile spiegare le proprie ragioni.

Se volessimo o dovessimo fermarci ogni volta che riceviamo una critica, la nostra vita sarebbe vuota.

Fatte queste premesse, c’è solo una soluzione: andare avanti come dei treni. La critica altrui ci sarà sempre, qualunque cosa faremo. Le spiegazioni che daremo saranno sempre incomplete e – spesso – condite dal giudizio sulla nostra persona.

Inutile farsi venire il sangue amaro se le vostre risposte non saranno accettate: non è grazie alle vostre risposte che qualcuno potrà rispondere agli interrogativi cruciali della sua vita.

Non esiste un solo modo per sopravvivere ad un atteggiamento giudicante, quindi non ne consiglierò nessuno. C’è  sicuramente – però – una strategia da evitare: rispondere sinceramente ai giudizi altrui.

Questo atteggiamento è – al contempo – razionale e difensivo. La logica farebbe sembrare tutto giusto ma, a ben vedere, ci stiamo difendendo da qualcosa di irrazionale, dettato – appunto – dall’insicurezza.

Quello che dobbiamo metterci in testa è che il giudizio altrui non è assolutamente condizionato dal nostro comportamento, qualunque esso sia, ma dal carattere di chi giudica.

Una volta assodato questo fatto, sarà possibile schermarsi dal giudizio altrui. Non siete voi che dovete cambiare vita, ma è l’altra persona che deve fare qualcosa per sé stessa.

Le vostre risposte alle critiche potranno sedare la crisi solo fino alla prossima volta che se ne presenterà una: quanto siete disposti a combattere il giudizio altrui sapendo questo?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Resize text-+=