Quando smetti di chiamare tu per primo

Cosa aspettate a chiamare?
Quante persone si perdono quando smetti di chiamare tu per primo

Sono anni che potremmo chiamare quando e quanto vorremmo grazie a piani tariffari molto convenienti, ma non credo che le telefonate siano aumentate. Per aumentare le telefonate, forse dovremmo considerare la frase condivisa dalla pagina Facebook Il poeta

Quante persone si perdono quando smetti di chiamare tu per primo

Pensate ad una persona che non vedete o sentite da tempo. Siete probabilmente passati gradualmente dal vedersi ogni giorno al chiamare ogni tanto fino ad arrivare al mai quasi senza rendervene conto.

Non possiamo sempre tenere i contatti con tutti, ma provare a fare una telefonata ogni tanto potrebbe essere utile, anche se può sembrare una perdita di tempo. Molto probabilmente, a volte si rimanda dicendo

Lo farò domani, oggi ho altri impegni

Vorrei proprio sapere quali impegni improrogabili avete da fare ogni giorno da non trovare nemmeno il tempo di fare una chiamata o mandare un messaggio. Se le cose stessero così, avremmo sempre l’agenda piena.

Spesso ci si trincera dietro la scusa della stanchezza. Questa è la mia preferita: capisco che a nessuno piaccia farsi sentire un po’ giù di tono o che si vorrebbe riposare. Detta così, chiamare qualcuno sembra essere diventato qualcosa di stressante.

Naturalmente, sto pensando alle telefonate fatte per amicizia, non certo quelle per lavoro. Tuttavia, mi domando quale altro mezzo pensate di usare per contattare le persone. Persino i messaggi WhatsApp sembrano essere usati solo per mandare immagini che – per quanto simpatiche – sono solo le classiche catene di Sant’Antonio.

Credo che il modo migliore per risolvere tutto questo sia tornare alle origini, visto che la tecnologia ci è un po’ sfuggita di mano. Usare il telefono solo per chiamare e mandare messaggi di contatto può essere una strategia: ci disintossicheremmo dalla tecnologia e la useremmo nel migliore dei modi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Resize text-+=