Quello che realizzi da solo

Quello che realizzi da solo vs. quello che realizzi insieme a qualcuno
Quello che realizzi da solo vs. quello che realizzi insieme a qualcuno

Dal mio ridimensionamento non si nota, ma il titolo dell’immagine condivisa dalla pagina Facebook Lengdung Tungchamma può essere tradotto grossomodo

Quello che realizzi da solo vs. quello che realizzi insieme a qualcuno

Tante persone credono di poter fare tutto da sole e – anzi – considerano un segno di debolezza quello di farsi aiutare. La storia ci insegna che molti si sono fatti aiutare: del resto, Giulio Cesare non sarebbe riuscito nelle sue conquiste senza un esercito al suo seguito.

In un certo senso, possiamo sentirci tutti Giulio Cesare quando realizzi che non saresti mai arrivato dove sei senza l’aiuto di qualcuno. Pensate, per esempio, alla maestra delle elementari che vi ha insegnato a leggere e scrivere o all’amico che vi ha tolto le castagne dal fuoco o vi ha prestato la spalla su cui piangere nel momento del bisogno.

Ovviamente, da soli saremmo riusciti a combinare comunque qualcosa, ma in misura infinitesimale. Tornando all’esempio di Giulio Cesare, da solo probabilmente si sarebbe fermato ai confini con la Toscana.

Per questo – in ambito militare come sul lavoro – esistono promozioni e medaglie.

In ambito personale, la questione è più complicata: siamo abituati a ringraziare o a fare regali quando qualcuno ci ha dato una mano. I più empatici non vedono l’ora di potersi sdebitare con chi ha cambiato loro la vita dando un consiglio altrettanto importante. In questo senso, è giusto accettare ogni consiglio qualcuno vi possa dare. Provate a metterlo in pratica: male che vada, avrete capito che non era la strategia giusta al vostro caso.

Il modo migliore per potersi sdebitare è aiutare qualcuno in qualcosa a cui tiene molto senza che il vostro aiuto sia richiesto. Unica eccezione: la persona in questione è libera di rifiutare il vostro aiuto per i più svariati motivi. L’importante è dare il vostro aiuto spontaneamente, senza considerarlo un peso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Resize text-+=