Il compito più difficile nella vita

Il compito più difficile della vita secondo Nelson Mandela
Il compito più difficile nella vita è quello di cambiare sé stessi

Secondo Nelson Mandela, come riporta la pagina Facebook Giuseppe Rambaldo educazione & pedagogia, esiste un compito più difficile di altri. Basta leggere a frase

Il compito più difficile nella vita è quello di cambiare sé stessi

Nonostante sia stata detta da una persona che gode della stima mondiale, non sono completamente d’accordo. Più che cambiare, dovremmo applicarci a svilupparci.

Se, per esempio, siete nati con gli occhi scuri, non potete pretendere di cambiare geneticamente i vostri iridi: al massimo, potete usare le lenti a contatto colorate. Molto meglio cercare di sviluppare quelle doti che – più o meno consciamente – sappiamo di avere.

Potremmo darci il compito, per esempio, di trasformare un nostro hobby nella nostra professione. Oltre ad un appagamento lavorativo, in teoria dovremo cercare di migliorare ciò che già sappiamo fare per competere sul mercato.

Il carattere non si può cambiare, ma possiamo darci il compito di mettere in risalto i nostri aspetti positivi a scapito di quelli negativi.

Non credo che un’auto-analisi sia sufficiente e non tutti possono permettersi anni di psicoanalisi: si potrebbe cominciare – semplicemente – a chiedere alle persone che ci stanno accanto cosa apprezzano di noi e cosa no. L’importante è non farsi bloccare dalla frase che spesso ci si ripete inconsciamente

Sono così: non posso farci nulla!

Posso provare io stesso a darvi un compito? Vorrei che il prima possibile vi mettiate a fare per un’ora qualcosa che non vi piace assolutamente. Potreste scoprire dei lati piacevoli in questa nuova attività; una volta scoperti questi lati, anche i compiti gravosi potrebbero risultare meno faticosi.

Una volta effettuato un cambiamento, cercate di apprezzarlo per qualche mese e vedete che benefici vi porta, dopodiché passate ad altro. Per iniziare, si potrebbe cominciare a leggere un libro di un autore che non vi ha mai detto assolutamente nulla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Resize text-+=